close
regione

EAV vara nuovo piano assunzioni di 350 persone

qoi8bjtchnu7413r

La data di scadenza di presentazione delle domande è fissata al 7 ottobre 2018.

I requisiti di ammissione sono i seguenti:

  • Diplomati: Diploma di Istruzione Secondaria Superiore  di secondo grado (5 anni) con votazione minima 48/60 (vecchio ordinamento), 80/100 (nuovo ordinamento) – per gli operatori di esercizio è necessario essere in possesso di patente categoria D o E e di CQC con punteggi residui non inferiori a 15. Per gli Operatori Qualificati il limite di votazione minima è superato se in possesso di certificazioni riconosciute dall’ANSF (Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria).
  • Laureati: laurea specialistica con votazione minima di 105/110 ovvero di 95/110 se in possesso di abilitazione alla professione.

La società di trasporti regionali ha fatto registrare un utile di 34 milioni di euro nel 2017 e grazie agli incentivi previsti e al naturale pensionamento di unità lavorative è pronta a rinnovare per migliorare la produttività dell’azienda.

Le assunzioni avverranno tramite una società esterna che valuterà le domande e garantirà un processo di selezione attraverso dei criteri oggettivi.

“Siamo orgogliosi di far partire questo piano assunzioni – dichiara il Presidente De Luca – perché abbiamo risolto il problema finanziario che l’azienda aveva tre anni fa: 600 milioni di debiti. Oggi chiudiamo in utile. Un lavoro gigantesco che fa oggi dell’EAV una fra le più importanti aziende di trasporto pubblico dell’Italia intera: abbiamo riaperto cantieri chiusi da anni, abbiamo qualificato il servizio, esteso all’area cumana e nella costiera sorrentina con i treni notturni durante i weekend, soprattutto abbiamo varato un acquisto di mezzi, treni e bus, che nei prossimi mesi e anni saranno al servizio dei cittadini”.

read more
regione

Terremoto.Protezione Civile Campania: da verifiche nessun danno.

depositphotos_108522578-stock-photo-seismograph-and-earthquake

 

 

 

Nessun danno evidente a cose o persone in Campania dovuto al sisma registrato alle 20.19 con epicentro a Montecilfone, in Molise. Lo conferma la Protezione civile della Regione Campania che ha immediatamente attivato la macchina operativa con un monitoraggio del territorio. In particolare, i tecnici hanno provveduto a contattare i Comuni delle zone maggiormente vicine all’epicentro e, dunque, delle province di Avellino, Benevento e Caserta, nonché i vigili del fuoco. Dai riscontri, al momento, non si sono accertate criticità. La scossa è stata comunque distintamente avvertita in tutta la Campania: centinaia di telefonate pervenute alla Sala operativa della Protezione civile regionale in pochi minuti.

Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, si tiene costantemente aggiornato attraverso i vertici della struttura regionale di Protezione civile.
La Sala operativa è attiva h24 e prosegue il monitoraggio.

read more
1 2 3 414
Page 1 of 414
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close