close
Terra dei fuochi

Rete di Cittadinanza e Comunità: ” Tutto quello che mangiamo è “corretto” alla diossina”

rogo maddaloni

 

L’Associazione Rete di Cittadinanza e Comunità, impegnata nella lotta ai reati ambientali,  segnala attraverso i social, divenuti ormai organi di denuncia, l’ennesimo rogo ai danni di uno stabilimento dove si producono materie plastiche a Valle di  Maddaloni.

“Altro incendio, altra monnezza che va a finire direttamente nei nostri polmoni.
Ieri sera a Valle di Maddaloni è andato a fuoco (che novità, eh?) uno stabilimento dove si producono materie plastiche. Più nel dettaglio, film per imballaggio.
Ancora una volta ci ritroviamo ad essere vittime incolpevoli di un sistema sbagliato e ancora una volta gli interrogativi non sono pochi.
L’incendio si è sviluppato all’interno del capannone dove operava l’azienda Birbafilm (non siamo riusciti a risalire alla proprietà) e la prima domanda viene quasi automatica: il sito era dotato di un impianto antincendio? Perché ci pare che non abbia funzionato tanto bene. Comunque, se sì, i controlli che subiscono questi insediamenti sono effettuati seriamente o vengono solo compilate le scartoffie per risultare in regola? Fino a quando dovrà andare avanti questo stato di cose?
Ricordiamo che in due mesi di incendi mastodontici ce ne sono stati fin troppi e ogni volta si è trattato di materie plastiche.
-1 luglio 2018, San Vitaliano (Na) a fuoco la Ambiente Spa di proprietà della famiglia Bruscino e vanno a fuoco tonnellate di plastica
-10 luglio 2018, Battipaglia (Sa) a fuoco lo Stir e vanno a fuoco tonnellate di plastica
-25 luglio 2018, Pascarola, Caivano (Na) a fuoco la Di Gennaro Spa di proprietà della famiglia Di Gennaro e vanno a fuoco tonnellate di plastica
-25 luglio 2018, Battipaglia (Sa) a fuoco la Nappi sud e vanno a fuoco tonnellate di plastica
-20 agosto 2018, Valle di Maddaloni (Ce) a fuoco la Birbafilm e, indovinate? Altre tonnellate di plastica andate in fumo

Ormai tutto quello che mangiamo, beviamo, che anche solo respiriamo è ‘corretto’ alla diossina. Ma per il governatore De Luca se assumiamo veleno quotidianamente è a causa dei comitati ambientalisti.
Grazie presidente, al prossimo banchetto di monnezza le riserviamo un posto a capo tavola”.

read more
regione

Clemente Mastella : “La sicurezza è per la mia amministrazione un bene primario”

ponte san Nicola

 

 

Mastella chiude il ponte di Benevento costruito da Morandi

“A seguito della relazione del capo dell’ufficio tecnico, Ing. Perlingieri, per motivi precauzionali dò indicazione di chiudere il ponte San Nicola, in attesa che la commissione di esperti delle Università di Benevento e Napoli e l’Anas, che collaborerà con i suoi tecnici per un’intesa con il presidente Armani, che ringrazio, ci darà il responso definitivo”. Lo scrive sul suo account Facebook il sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Ci saranno dei problemi di traffico e dei sacrifici e me ne dispiace. Ma la sicurezza dei cittadini, di Benevento e non, è per me e la mia amministrazione un bene primario ed intangibile con qualsiasi altra ragione”. Il ponte è stato realizzato da Morandi nel 1955. L’ordinanza con cui il sindaco ha disposto la chiusura del ponte è stata firmata il 16 agosto.

read more
1 2 3 414
Page 1 of 414
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close