close
Santa Maria a Vico

Anche quest’anno il cimitero resta al buio.

lampada 2

 

 

Continua il nostro viaggio nel cimitero di Santa Maria a Vico. Dopo aver pubblicato le foto del degrado e dell’incuria segnaliamo la rabbia che monta sempre di più tra le decine di famiglie proprietarie dei loculi e delle cappelle ubicati nella parte nuova del cimitero comunale, perché si sentono privati del sacrosanto diritto di vedere funzionanti le lampade votive poste sui loculi dei  loro cari defunti, anche in considerazione del fatto che, malgrado le continue segnalazioni e  richieste  nessuna comunicazione è data a sapersi. Uno stato di cose deplorevole, a cui oggi dicono basta. Del resto da noi resiste l’antichissima tradizione della lampada votiva accesa, che nel mondo cristiano assume significati profondi, quali l’omaggio costante dei vivi per lo scomparso, la fede nella sopravvivenza dell’anima del defunto, sono da capire, quindi, i sentimenti di sconforto e  rabbia che stanno animando i cittadini vittime della mancata erogazione del servizio. La Stazione unica appaltante (SUA) di Caserta, incaricata dell’espletamento della gara sulla gestione dei servizi cimiteriali e servizio elettrico, ha trasmesso il Decreto di aggiudicazione definitiva e di dichiarazione di efficacia dell’aggiudicazione a favore della Ditta “LA LIVELLA” che  in data 16.04.2018 ha dato  inizio al  servizio posto in appalto; le domande sono: il servizio è limitato solo alla parte vecchia? Per quale motivo non si procede ad illuminare anche la parte nuova del cimitero?

 

 

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close