close

attualità

attualità

No gay e animali e scoppia la polemica

Gay Pride Budapest 2017
loading...

Vibo- Una coppia di omosessuali napoletani si è vista rifiutare la casa da un padrone di casa che non gradisce nella propria abitazione un certo tipo di persone. Da ciò è scaturita la polemica.

A denunciare l’episodio è stato l’Arcigay di Napoli al quale i due giovani si sono rivolti per raccontare la loro storia. “Quando ho letto questo messaggio mi è cascato un silos di acqua gelata addosso – ha detto Gennaro, uno dei due giovani, all’Arcigay – Nella mia mente si è materializzata l’immagine drammaticamente famosa dei cartelli nazisti esposti fuori ai negozi, con i quali si proibiva l’ingresso ai cani e agli ebrei. Ma da allora sono passati settanta anni e questa storia non può essere ignorata”.

A difesa dei padroni di casa va detto che la proprietà è la loro e decidono loro, quindi per quanto discutibile questa decisione non è vincolante in quanto è normale decidere chi entra nella propria abitazione.

E' giusto rifiutare i gay?
read more
attualità

Per l’Interpol 173 attacchi terroristici pronti per l’Europa

Manchester: SkyNews diffonde immagini presunto kamikaze
loading...

Secondo quanto riportato dal Guardian grazie a una lista dell’intelligence USA, sarebbero 173 i terroristi già presenti sul territorio europeo pronti a farsi esplodere per compiacere Allah.

I terroristi sono a vario titolo militanti dello stato islamico (ISIS) e non sei semplici simpatizzanti, i quali hanno ordine perentorio di scatenare il caos sulle nostre terre.

L’FBI americano ha reso nota la lista dei nomi dei 173 che sono già stati individuati, lo scorso maggio, ma non è da escludere che questa lista possa essere di gran lunga integrata dai nuovi sbarchi.

Queste persone non sono semplici disadattati coi quali abbiamo  avuto a che fare, pure, ma non solo, in passato, bensì sono dei veri e propri militari addestrati a fare del terrorismo un’arma potente in mano alle organizzazioni sovversive. Si spera che la cosa possa essere risolta per il bene del nostro paese.

La questione importante che dovrebbe essere sollevata è di certo quale potrà essere il futuro del nostro sistema economico in una società che ha la necessità di chiudersi sempre più non lasciando spazio a queste depravazioni ideologiche o quantomeno di prassi molto discutibili.

read more
attualità

Gramellini riaccende il cervello, troppo tardi!

20158082_10155338570722530_2220020225158169241_o-2
loading...

Massimo Gramellini è un giornalista e scrittore italiano, vicedirettore del Corriere della Sera. Una vita spesa all’insegna del giornalismo con 28 anni all’attivo alla Stampa, per poi passare al corriere.

Dirige e pubblica una piccola rubrica nella quale evidenzia certi paradossi del nostro paese, tale rubrica si chiama “Il Caffè” e offre spesso importanti spunti di riflessione.

Sfortunatamente solo oggi è arrivato a riflettere in maniera retta in materia di immigrazione, scoprendo l’acqua calda.

L’immigrazione soprattutto quella dei famigerati e presunti rifugiati è un’arma a doppio taglio, in quanto, e lo sappiamo bene nel nostro paese, in una dittatura, le prigioni sono occupate sia dai dissidenti politici sia da criminali comuni. In galera ci vanno nelle dittature anche i criminali che ci andrebbero nelle democrazie più perfette (ladri, stupratori, assassini); quindi anche se il nostro amico Diallo non fosse il criminale qual è probabilmente neanche qui si sarebbe trovato male.

Faglielo capire ai sinistronzi…

read more
attualità

Accoltella l’agente già a piede libero!Saidou Mamoud Diallo libero

1500376390-migranti
loading...

A Milano se accoltelli un agente e sei un immigrato non tenti di ammazzarlo ma è semplice conseguenza di una colluttazione. E’ quanto sostiene la difesa di Saidou Mamoud Diallo che ad appena 36 ore da un’aggressione con tanto di coltellata inferta ad un’agente è già libero.

Invece semmai se hai evaso un po’ di tasse ti rompono i coglioni come non mai.

Secondo l’avvocato del criminale l’accoltellamento non sarebbe stato compiuto con l’intento di uccidere l’agente, bensì come conseguenza della colluttazione.

Come se insomma il soggetto volesse farcire un panino e poi causalmente l’agente sarebbe caduto sul coltello.

Egregia Vicedomini, gip del caso, l’aver accettato questa visione della faccenda è sintomi di una cattiva fede. In quanto chissà quale ordine dall’alto ha ricevuto per non far incarcerare il povero profughino.

Ci avete rotto i contro cosidetti.

Questo l’avvenimento

Tutto era iniziato nella zona dei pullman che collegano la stazione con gli aeroporti, oltre la zona taxi, dove il migrante – che solo dopo si è scoperto essere irregolare – ha iniziato a discutere animatamente con il personale dei bus. Era molto agitato ed era armato di coltello, ragione per la quale è stata chiamata la polizia. Quando Diallo ha visto le divise blu, si è avventato contro un’agente, ferendolo lievemente a una spalla.

read more
attualitàsondaggio

Alle elezioni subito

maxresdefault
loading...

Costa a differenza del poltronaro Alfano si è già dimesso e ha dimostrato l’inconsistenza del movimento del dentone.

Per Salvini questa è l’ennesima dimostrazione che questo governo si regge sul nulla. Lancia infatti un hashtag #ELEZIONISUBITO

Costa ha inviato una lettera al presidente del consiglio.

Tu, caro Presidente – scrive Costa – hai sempre rispettato le mie idee. Non mi hai mai imposto il paraocchi e non mi hai chiesto di rinunciare alle mie convinzioni. Lo apprezzo moltissimo. Ma non posso far finta di non vedere la schiera di coloro che scorgono un conflitto tra il mio ruolo ed il mio pensiero. E siccome non voglio creare problemi al Governo rinuncio al ruolo e mi tengo il pensiero.

Se anche tu sei per le elezioni subito ti preghiamo di votare al nostro sondaggio e di farci sapere.

Vuoi le dimissioni del governo?
read more
attualità

Chi è il nuovo capo dell’Isis? E’ Francese! Condividi

al arab
loading...

Il nuovo capo dell’Isis è il tunisino Jalaluddin al-Tunisi, attualmente in Libia (guarda caso) che dirigerà le operazioni dopo la morte di Al-Baghdadi.

La cosa molto carina da sapere su questo esimio personaggio, il quale ha come nome completo Mohamed Ben Salem al-Ayouni è la nazionalità europea. Grazie a leggi suicide, come lo Ius soli che la Boldrinova vuole inserire nel nostro ordinamento, questo essere pseudo umano è francese!

In Francia ci è stato un periodo relativamente breve ma abbastanza lungo da poter ricevere la cittadinanza francese, per poi tornare in Siria da terrorista, partecipare da ribelle contro Assad per poi nel 2014 dichiarare fedeltà allo stato islamico.

Nel 2014 ha avuto da Al-Baghdadi la nomina a reggente per il nordafrica a causa della penuria di generali dello stato islamico.

Fonte: Al-Arabya

Per favore vota e condividi il nostro sondaggio contro lo IUS SOLI

 

read more
attualità

64 bambini abusati sessualmente ma il Papa pensa agli immigrati

8039c7eaad24b88c1cc0a05834a3a23c
loading...

Germania- Sono almeno 500 i bambini vittime di abusi fisici da parte di componenti del mondo ecclesiastico nel Duomo di Ratisbona, città della Baviera, dove era un personaggio di spicco il fratello di Raztinger, però il quale è totalmente estraneo ai fatti.

Questo è quanto riportato dall’avvocato Ulrich Weber il quale ha raccolto svariate testimonianze di frequentatori e abusati nelperiodo interessante l’inchiesta rigurdante questi avvenimenti.

Ulrich Weber
Ulrich Weber

Vogliamo ribadire l’estraneità del fratello del Papa in ciò, e ci vogliamo scagliare contro il nuovo Papa, famoso per la sua tolleranza.

Ha sua santità tolleranza anche per questo scempio?

Cosa verrà fatto per punire l’ennesima offesa alla credibilità della chiesa cattolica?

La nostra chiesa ormai non ha più molto, una delle poche cose che le erano rimaste era la credibilità nei confronti di certi fenomeni ma qui ci ritroviamo di fronte a un numero troppo grande di casi per essere di fronte a una semplice rivendicazione di un’avvocato che ha voglia di un minuto di gloria, in quanto qualora egli non fosse nel giusto rischierebbe davvero molto, ben oltre la carriera.

Papa Francesco lava i piedi agli immigrati
Papa Francesco lava i piedi agli immigrati

In questi giorni si sta maturando quello che è l’ennesimo sacco dell’Italia, al quale il Papa, dovrebbe opporsi, e che invece sta aiutando in tutti i modi.

read more
attualità

“Voglio morire per Allah” e accoltella l’agente

bfb313d64df2727982b38990c1262d2d
loading...

Milano- Immigrato accoltella l’agente

Come riportato nella giornata di ieri, Mamadou Saidou Diallo, immigrato irregolare, già espulso e già noto per lesioni, ha accoltellato, fortunatamente senza lesioni gravi, un agente.

La procura di Sondrio aveva espulso già Mamadou in precedenza e il soggetto era già noto per aver creato in altre occasioni lesioni a persone.

Incredibile Sala “Continuare controlli”. Quando è a causa sua e della sua cricca che vi sono tutti questi problemi.

Il sindaco Salah
Il sindaco Salah

Il problema principale è soprattutto l’estremismo islamico che si nasconde nella grande popolazione di immigrati che ad oggi è ancora minoritario ma presto sarà maggioritario e potrà anche prendere il sopravvento sulla nostra società, morbida ed inietta.

 

 

read more
attualità

Milano -Immigrato accoltella agente

img_1528.jpg
loading...

Milano-

Questo pomeriggio un agente è stato accoltellato da una risorsa boldriniana che aveva fermato.

Il fatto è avvenuto poiché l’agente aveva fermato il soggetto armato di coltello che tentava di salire su un autobus.

Fortunatamente l’eroico agente non ha subito alcuna ferita grave, mentre la risorsa è stata immobilizzata.

Ora la domanda è: se questa risorsa non avesse avuto un coltello bensì una pistola e l’agente non fosse stato con il giubotto antiproiettile?

La Boldrini avrebbe comunque regalato un permesso premio a questo imbecille della Guinea? 

read more
attualità

Per Trenitalia la capotreno si è inventata tutto

stupro-donne-stranieri
loading...

 

Sassari – Secondo la versione di Trenitalia la capotreno no avrebbe subito alcuna violenza.

La vicenda ha dell’incredibile. Secondo Trenitalia la vicenda accaduta pochi giorni fa non sarebbe affato un episodio di violenza sulle donne bensì sarebbe una sua “invenzione” e dei sindacati.

Oltre allo sconforto profondo che noi proviamo nell’ascoltare queste notizie ci viene di sicuro da pensare che se fosse stata interessata qualche parente di coloro i quali fanno queste dichiarazioni, se il soggetto in questione avrebbe pensato allo stesso modo.

La colpa della situazione instabile è di sicuro anche dei sindacati i quali sono ormai capaci solo a raccomandare qualche persona per un lavoro e oppure a far fallire le fabbriche.

La situazione dell’immigrazione come abbiamo già proposto altrove va gestita meglio, per esempio dovrebbe essere applicato il blocco navale.

Ci auguriamo che questa persona, nella figura del capotreno, non subisca più violenze, e che Trenitalia si renda conto della necessità di immettere un servizio d’ordine nei treni che ormai sono palesemente mal frequentati e si è reso impossibile usufruire dei servizi pubblici per i cittadini onesti a favore dei rozzi xenoelementi.

Presto pubblicheremo un prontuario lessicale per sottolineare l’ipocrisia del nostro tempo.

read more
1 2
Page 1 of 2
0
Close