attualità – Pagina 3 – La Tribuna Online
l> attualità – Pagina 3 – La Tribuna Online

attualità

attualità

Otto marzo, CGIL, CISL, UIL insieme per la tutela della salute delle donne

8 marzo locandina

 

L’ 8 marzo di CGIL, CISL, UIL: combattiamo le discriminazioni, tuteliamo la salute.
Screening gratuito, prevenzione oncologica per tutte .L’8 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Donna. I Coordinamenti donne della Cgil, Cisl, Uil di Caserta in collaborazione con l’ASL di Caserta, organizzano un importante iniziativa unitaria
per ricordare il diritto alla salute, un diritto umano inalienabile.L’ 8 marzo non è e non sarà mai la “sola giornata”, ma un percorso condiviso, dove si rinnovano gli sforzi per promuovere e allargare diritti ancora troppo spesso negati, per la salute, lavoro e nella
società.  Una iniziativa di lotta per manifestare l’esigenza di non arretrare di un solo passo sul piano dei  diritti, partendo dalla salute. Secondo l’ultimo rapporto presentato dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom) e
dall’Associazione Italiana Registri Tumori (Airtum), nel 2018 il tumore alla mammella è stato il più frequente in Italia, con 52.800 nuovi casi, si tratta della prima causa di morte oncologica per le donne. Al secondo posto nel mondo, dopo quello della mammella, è il tumore al collo dell’utero,
in Italia vengono diagnosticati ogni anno circa 3.500 nuovi casi di carcinoma della cervice uterina e oltre 1.500 donne muoiono a causa di questo tumore. Grazie a una maggior attenzione alla prevenzione, la mortalità per tumore in Italia è
complessivamente in calo, pertanto, CGIL, CISL, UIL di Caserta danno avvio alla prima iniziativa di tutela, consulenza ed assistenza gratuita per la diagnosi precoce dell’insorgenza di alcune patologie.
L’iniziativa unitaria si terrà venerdì 8 marzo in Piazza Gramsci a Caserta, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, dove in collaborazione con l’ASL di Caserta sarà allestito un camper per la tutela della salute delle donne: a tutte sarà data la possibilità di sottoporsi gratuitamente, e senza impegnativa, ad
uno screening per la prevenzione senologica, per la prevenzione del cancro al collo dell’utero (Pap￾test) e sarà consegnato un Kit per la prevenzione oncologica al colon.
CGIL CISL UIL
Matteo Coppola, Giovanni Letizia, Antonio Farinari.

read more
attualità

Convegno giurisprudenza Federico II: Magistratura e società.

received_956242864572544

 

Si è svolto il 4 marzo 2019 un importante convegno presso la facoltà di giurisprudenza Federico II. Giudici, società e democrazia è il titolo dell’incontro che ha visto protagonisti il nuovo direttore del dipartimento di giurisprudenza Sandro Staiano, il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e tra i tanti ospiti, anche il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano. L’ interessante dibattito si è snodato sulle linee del libro di Edmondo Bruti Liberati “Magistratura e società nell’ età repubblicana”. Il libro traccia un quadro ampio e colmo di ombre dell’ insidioso percorso di attuazione dei valori democratici nella magistratura e nella società. Un excursus storico dalla caduta del fascismo, all’entrata in funzione della Corte Costituzionale e del CSM; fino ai difficili anni del terrorismo, per arrivare ai più recenti tentativi di riforma del sistema giudiziario. Il dibattito tra i luminari del diritto del dipartimento di giurisprudenza si è incentrato sul ruolo della magistratura e della relativa delega delle funzioni politiche; un richiamo a tangentopoli chiave di una politica che non si assume le responsabilità, fino all’analisi approfondita di una burocrazia e delle relative imprese che non fanno la loro parte, delegando compiti non idonei alla magistratura. Il giudice attraverso l’attività repressiva deve svolgere ruoli ampi. Nel libro c’è un richiamo importante al ruolo della stampa e proprio il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano dice: “nell’evoluzione di una società l’azione della magistratura pesa”, sottolineando il binomio tra magistratura e società. Sovranità popolare, libertà di stampa e di opinione sono i due pilastri imprescindibili alla base della discussione e, molto importante è illustrare il privilegiato punto di vista della magistratura, dotato di alta cultura giuridica e di elevata conoscenza del processo storico. Il convegno ha richiamato numerosi studenti del dipartimento interessati alle tematiche trattate.
Sara Di Mattia.

read more
attualità

25esimo di don Peppe Diana: Padre Occhetta e Mons. Spinillo presentano la Lettera Pastorale

Occhetta-Presentazione-Lettera-Pastorale-2

 

“Per amore, Sentinelle e Profeti” è il titolo della lettera pastorale redatta da Mons. Angelo Spinillo per il venticinquesimo anniversario dell’uccisione del Sacerdote Don Peppe Diana.
Martedì 26 febbraio 2019, nel Salone della “Casa dei Figli” (Caritas Aversa), il documento è stato presentato al Vicariato Urbano di Aversa da Padre Francesco Occhetta Sj, Gesuita e scrittore de “La Civiltà Cattolica”.
Una preziosa occasione per capire come, a 25 anni da quel tragico omicidio, possiamo rileggere nell’epoca contemporanea il sacrificio di don Peppe Diana.

 

read more
attualità

Salvini visita Angelo Peveri. Pm: “per Cassazione non fu legittima difesa”.

IMG-20190225-WA0008

 

Matteo Salvini il 23 febbraio ha incontrato in carcere il detenuto Angelo Peveri. L’uomo è stato condannato
per tentato omicidio a quattro anni e sei mesi: sparò in campagna un ladro catturato nel suo cantiere.
Durissima è stata la reazione dell’Anm (Associazione Nazionale Magistrati) che ha accusato il ministro degli
Interni di “delegittimare i giudici”. Mentre resta ferma la promessa dell’approvazione della legge sulla
legittima difesa, la visita di Matteo Salvini ad un detenuto condannato in via definitiva per tentato omicidio,
divide la magistratura e il mondo politico. L’ Anm critica il gesto di Salvini che ieri ha fatto visita ad Angelo
Peveri al carcere di Piacenza. Il ministro degli Interni dice:” trovo ingiusto il carcere per Peveri, ma non
commento le sentenze”. Matteo Salvini si è recato in prigione per esprimere solidarietà a Peveri, dichiarando:
“ho trovato una bella persona. La sensazione è che sia in galera un imprenditore che si è difeso dopo diversi
furti e sia libero un rapinatore in attesa di un risarcimento danni, ciò delinea il bisogno di cambiare bene le
leggi. Faremo il possibile per ridurre i tempi della pena da scontare”. Il ministro ha parlato di una domanda
di grazia da sottoporre al Presidente Mattarella. L’Anm ha reagito attaccando Matteo Salvini. L’associazione
delle toghe sostiene: “le decisioni relative all’attuazione e alla durata delle pene detentive non spettano al
ministro degli Interni ma alla magistratura che emette le sentenze applicando in maniera rigorosa le leggi
dello stato. Il Procuratore capo di Piacenza ha speso parole pesanti sulla vicenda affermando:” se si sta
usando il caso Peveri per giustificare una nuova legge sulla legittima difesa, il caso non è pertinente. Il
sindacato sostiene che le parole di Salvini alterino arbitrariamente le prerogative della magistratura,
delegittimando il sistema giudiziario, operando nell’ottica di un’idea contraria allo stato di diritto e ai principi
costituzionali, al cui rispetto dovrebbero concorrere tutti.

Sara Di Mattia

read more
attualità

PEBA e LIS il tema del convegno di stamani organizzato dal senatore del M5S Agostino Santillo e dal consigliere regionale Luigi Cirillo

IMG-20190224-WA0032

di Anna Rita Canone.

 

Stamattina si è svolto, su organizzazione del Movimento Cinque Stelle di S. Maria a Vico, presso la sala della Protezione Civile, un convegno con il Senatore Agostino Santillo e il Consigliere Regionale Luigi Cirillo sui temi PEBA (Piano Eliminazione Barriere architettoniche) e LIS (Lingua Italiana Segni).
Il primo ha parlato delle leggi che regolano l’accesso ai disabili, a cominciare dalla Legge 41 dell’86, che va attuata dai comuni entro un anno, poi integrata con la legge 104 del ’92 e con la Legge 18/09: l’accesso delle strutture ai disabili è un diritto sancito dall’art. 3 della Costituzione e si deve lavorare sulle modalità per progettare i percorsi dei disabili e trovare i finanziamenti. A tale riguardo, l’Eurodeputata Isabella Adinolfi, intervenuta, ha specificato che in Europa vengono regolarmente stanziati fondi affinché le regioni li usino per implementare, ad esempio, carenze strutturali come i trasporti.
Il Consigliere Regionale Luigi Cirillo ha parlato della LIS, che in Italia non è riconosciuta, pur avendo interpreti, e di come, ad esempio, possa risultare difficile anche una transazione tra un professionista ed un privato senza interprete. Ha poi spiegato che non è possibile costituire un linguaggio dei segni comune in tutto l’ambito UE, perché essa è legata alle lingue specifiche nazionali.
Sostanzialmente, almeno a livello regionale, le barriere sono ancora tante, sia architettoniche che non, a cominciare dalle stazioni e fino alle scuole, ed è auspicabile una sempre maggiore sinergia di intenti e di unione tra amministrazioni, regione e Parlamento, volta alla tutela delle esigenze dei cittadini, perché di questo si parla: PERSONE e cittadini.

 

 

read more
attualità

“Buone Notizie” a Casal di Principe, ospite l’eroe Enzo Muscia

2019-02-22 Enzo Muscia

 

 

L’eroe italiano con il volto di Peppe Fiorello su Rai Uno è Enzo Muscia, ospite il 22 Febbraio dalle ore 18 presso la biblioteca comunale di Casal di Principe, Il Grillo Parlante. Per il 25esimo anniversario della morte di Don Peppe Diana, la rassegna Transit – scrittori di passaggio – descrive un format che accompagna artisti, intellettuali e personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, una “Chiamata alle arti” all’interno del Premio Buone Notizie al fine di promuovere iniziative all’interno della prima biblioteca comunale di Casal di PrincipeL’imprenditore di Saronno diventa famoso per aver dimostrato coraggio e determinazione. Subito dopo aver perso il lavoro, l’ex operaio decide di ipotecare la propria casa per rilevare la fabbrica e salvare tutti i dipendenti dal licenziamento. Enzo Muscia comincia daccapo e come direttore commerciale prende decisioni difficili, mentre spera nella vita e nella guarigione di un figlio nato prematuro e con gravi problemi cardiaci.

Il meeting – moderato da Angelo Travisano – vuole dimostrare l’unione possibile tra la città Terra di lavoro e le grandi personalità creative italiane. “La visita di Enzo Muscia a Casal di Principe rappresenta l’incontro tra un nuovo eroe italiano e una comunità “eroica” che cerca di riscattarsi dai falsi casalesi. Un incoraggiamento – ricorda Luigi Ferraiuolo, segretario Premio Buone Notizie – a far nascere progetti, fiction o reti di comunicazione prive di omertà e paura”.

Per l’appuntamento dedicato al più importante premio giornalistico internazionale, il sindaco Natale ci ricorda che “La Campania e in particolar modo la cittadina di Casal Di Principe è uno scenario italiano simbolo di gravissimi fatti di sangue, conseguenza di trent’anni di occupazione militare criminale del territorio nella indifferenza di tutti; ma nello stesso tempo è la cittadina simbolo del rinascimento, di riscatto, di rinascita di una terra”. 

 

read more
attualità

Impianti di cremazione, Zinzi: “Senza regolamentazione rischio business forni crematori”

gz

 

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata all’Assessore regionale all’Urbanistica e al Governo del Territorio, Bruno Discepolo, avente ad oggetto “Procedure autorizzative di impianti di cremazione in Campania”.
La Giunta regionale, infatti, non ha ancora adottato adeguati strumenti di pianificazione sul tema. Il risultato è che la Campania rischia di trasformarsi in una zona franca, in considerazione anche del numero di richieste per la realizzazione di questo tipo di impianti da parte dei Comuni.
“Bisogna evitare – ha spiegato Zinzi – che la cremazione si trasformi nell’ennesimo business sulla pelle dei cittadini. La mancanza di un Piano regionale rende il territorio particolarmente vulnerabile, perché privo di strumenti sia per stabilire il potenziale bacino di utenza sia d’altra parte per arginare eventuali richieste che eccedano il fabbisogno”.

Nel testo il consigliere Zinzi interroga la Giunta “per conoscere quali siano i tempi previsti per la redazione del previsto Piano Regionale di coordinamento e quali siano le azioni che intenda intraprendere, nelle more della sua approvazione, dato atto in primo luogo dell’opportunità di sospensione ad horas di tutti i procedimenti in corso di autorizzazione fino alla sua entrata in vigore”.

read more
attualità

Aversa, Convegno Diocesano con don Vinicio Albanesi

Aversa, Settimana Vita 3 – Convegno don Albanesi

read more
attualità

Villa Literno,il Forum dei Giovani organizza la Caccia al tesoro

IMG-20190217-WA0069

 

Nella giornata di ieri Domenica 17/02/2019, si è svolto per la prima volta la prima edizione della Caccia al Tesoro, nel Comune di Villa Literno (CE), organizzata dal Forum dei Giovani di Villa Literno con la collaborazione dell’associazione Carnevale di Villa Literno.
L’evento ha visto coinvolti circa 400 partecipanti prevalentemente giovani che a suon di musica e balli ed indovinelli hanno percorso le strade del paese.
Il Forum dei giovani ha creato dei percorsi diversi, uno per ogni squadra partecipante, che ha rivisitato i luoghi simbolo del paese e delle persone che hanno fatto la storia del Carnevale. Lo scopo della caccia al tesoro come dichiara anche il Presidente Alessandro Diana “è una metafora, un modo per riscoprire i valori del Carnevale e permettere ai giovani liternesi di avvicinarsi sempre più all’organizzazione del Forum dei Giovani nonché alle tematiche dell’impegno civile, del volontariato, della Cittadinanza attiva e per la riscoperta delle nostre Tradizioni.”
Il presidente, si dichiara entusiasta della partecipazione che si è avuta per l’evento della Caccia al Tesoro, e ci tiene a ringraziare tutti i partecipanti alla manifestazione e a tutti i ragazzi del Forum dei Giovani di Villa Literno che si sono dedicati anima e corpo a questa iniziativa.

read more
attualità

Aversa, Arturo Mariani incontra le scuole medie: Settimana per la Vita

Aversa, Settimana Vita 2 – Arturo Mariani incontra scuole medie

 

 

Si è svolta dal 3 all’11 febbraio 2019 la seconda edizione della “Settimana per la Vita”, organizzata dalla diocesi di Aversa prendendo spunto dalla celebrazione della Giornata per la Vita. Tanti eventi per riprendere l’intenso dialogo con l’umanità, “in un tempo di notevoli cambiamenti degli orizzonti di valore e di giudizio circa la realtà personale e sociale del mondo”.

 

Lunedì 4 febbraio,  al Teatro Metropolitan di Aversa, la diocesi ha voluto coinvolgere gli studenti delle scuole medie proponendo un incontro-testimonianza con Arturo Mariani della Nazionale di Calcio Mutilati, intitolato “È vita… perché è un dono e va vissuta da protagonisti”.

Nel 2015 Arturo ha pubblicato “Nato così. Diario di un calciatore senza una gamba”, una biografia che ha riscosso consensi unanimi.

 

read more
1 2 3 4 5 7
Page 3 of 7