close

cultura e recensioni

cultura e recensioni

Il tuo sorriso

pablo-neruda-5-798×400

Una poesia di Pablo Neruda

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l’acqua che d’improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d’argento che ti nasce.

Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d’aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.

Amore mio, nell’ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d’improvviso
vedi che il mio sangue macchina
le pietre della strada,
ridi, perché il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.

Vicino al mare, d’autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, delle strade
contorte dell’isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l’aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

read more
cultura e recensioni

Copywriter e ghostwriter: due piaghe del giornalismo moderno

visualgiornalismo

Il giornalismo e i giornalisti oggigiorno stanno subendo delle modifiche, per non dire delle rivoluzioni, nell’ambito della propria percezione e della percezione da parte del pubblico, molto pesanti. Questa modificazione nasce essenzialmente da vari fenomeni, il cardine reale dei quali è la modifica dei mezzi di informazione. L’informazione moderna e l’approvvigionamento  infatti passa al giorno d’oggi più tramite i social media rispetto alle testate giornalistiche e quindi il modello del giornalista che usufruisce dell’informazione e funge da tramite al pubblico ormai non esiste più. Come può essere quindi che qualcuno si qualifichi o squalifichi come giornalista al giorno d’oggi? La figura del giornalista dovrà rintanarsi nella nicchia del commentatore o vi è ancora spazio per il reporter?
Queste domande importanti non hanno una risposta semplice e non hanno una risposta univoca. In quanto internet ha determinato la nascita di nuove figure particolari, come accennato nel titolo: il copywriter è colui che prende le informazioni da una fonte, spesso un competitor e le piazza nel proprio portale, fungendo da vera e propria “iena”; il ghostwriter invece è colui che scrive per conto di terzi, quando questi terzi sono impossibilitati a farlo. Un mondo dove mani determinano dietro schermi il filtro della verità rischia di portare poi la verità a un livello infimo e l’accattonaggio dimostrato è vergognoso.
Si spera in un futuro migliore dove i giornalisti smettano di essere giornalai a caccia di like e interazioni per la propria casacca e ritornino a tracciare le proprie storie basandosi sulle esperienze personali.

read more