eventi – Pagina 3 – La Tribuna Online
l> eventi – Pagina 3 – La Tribuna Online

eventi

eventi

FALERNO FEST 2018, SARÀ UN EVENTO DI GRANDE PROMOZIONE TERRITORIALE.

falerno2

 

 

 

 

 

 

Presso l’Enoteca provinciale in via Cesare Battisti a Caserta è stato presentato l’evento “Falerno Fest 2018 – XX edizione della Festa del Vino”, in programma a Falciano del Massico il 5-6-7 Ottobre.

Alla conferenza sono intervenuti: il Presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone; il Presidente della Commissione Terra dei Fuochi del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi; il sindaco di Falciano del Massico, Erasmo Fava; il consigliere comunale Giuseppe De Santis e il sommelier Salvatore Landolfo.

 

“Si tratta – ha dichiarato il Presidente De Simone – di un’importante iniziativa che consente di far conoscere le nostre eccellenze come il Falerno: un vino antico che oggi ancora una volta si trova al centro dell’attenzione grazie a questa manifestazione che ci dà la possibilità di rappresentare la nostra terra al meglio con grandi produttori di eccellenze”.

 

“Il Falerno Fest non è semplicemente un momento di aggregazione, – ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi – ma un evento di grande promozione territoriale. Per questo sono lieto che il progetto sia stato valutato positivamente dalla Regione Campania con l’attribuzione di un finanziamento che rappresenta un sostegno concreto per superare i pregiudizi che spesso subiamo come territorio. Questa presentazione si inserisce nell’ambito della battaglia che conduco da anni ormai in difesa delle nostre eccellenze, una battaglia che ha portato anche alla proposta di legge sui valori di fondo a tutela dell’agricoltura e dei nostri prodotti. Si tratta di un utile strumento normativo che il settore attende da anni. Al momento è ferma in Consiglio regionale, mi auguro che sia presto discussa e approvata”.

 

“Il nostro è un territorio sano – ha dichiarato il sindaco Erasmo Fava – ed i nostri prodotti sono eccellenze da valorizzare. Questa deve essere la prima battaglia da combattere e deve vederci tutti uniti. Siamo lieti che la Regione Campania abbia premiato il nostro progetto valutandolo come primo nell’ambito della provincia di Caserta e quinto a livello regionale. Il finanziamento ottenuto è un riconoscimento al lavoro svolto ed uno sprone a portare avanti il nostro marchio”.

“Questa sarà la festa di tutto il territorio del Falerno. Da due anni – ha dichiarato il consigliere comunale delegato agli eventi, Giuseppe De Santis – abbiamo cambiato impostazione all’evento allargando il nostro ragionamento al di fuori dai soliti confini. Facciamo pubblicamente un invito alle altre Amministrazioni comunali ad intraprendere con noi un percorso di crescita del Falerno che può diventare il vero volano della nostra area”.

“La nostra missione è duplice: tutelare il produttore ed il consumatore. Il Falerno – ha spiegato il sommelier Salvatore Landolfo – ha una peculiarità singolare che risiede nella diversità dell’uva utilizzata. Questa peculiarità è la forza del territorio ed è quella su cui bisogna puntare. Altra fortuna del nostro territorio sta nella presenza di tanti giovani e competenti enologi”.

Le cantine che aderiscono al Falerno Fest 2018 sono: Papa, Regina Viarum, Zannini e Santoro (per l’areale di Falciano del Massico); Bianchini Rossetti, Pagano, Nugnes e Trabucco (per l’areale di Carinola); cantina Mojo e cantina Falerno (areale di Mondragone); Villa Matilde (territorio di Cellole)

read more
eventi

Camigliano “I sentieri del vino”. Un’immersione nelle antiche pratiche della vendemmia. Musiche e stornelli contadini, riti pagani e religiosi, folklore popolare

IMG-20180915-WA0009

Da Comune virtuoso a perla del Casertano: Camigliano non perde la sua connotazione ma la rafforza grazie al finanziamento Poc Campania 2014-2020 per gli “eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori”.
L’amministrazione del sindaco Borzacchiello e le associazioni del territorio, coordinate dalla progettista Lucia Granatello, nelle vesti anche di direttore artistico, offriranno al territorio un percorso di largo respiro nelle tradizioni culturali del territorio. L’evento “Sentieri del Vino”, programmato per il 6 e 7 ottobre, brilla di luce propria.
Un percorso unico attraverso vigneti privati aperti per l’occasione al pubblico, degustazioni e assaggi lungo un tragitto evocativo e genuino. Un’immersione nelle antiche pratiche della vendemmia, come l’esclusiva premitura a piedi nudi, riproposta dagli abitanti del luogo per l’occasione; musiche e stornelli contadini, riti pagani e religiosi, folklore popolare.
In programma anche visite guidate all’antica Grotta di San Michele; sito storico-naturalistico che presenta affreschi di singolare interesse databili tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo. L’edizione speciale di “Arte, tradizione e prodotti tipici”, nella sua veste tutta autunnale offrirà poi viaggi sensoriali ai palati più intransigenti riproponendo ancora una volta, grazie all’impegno delle massaie nel piccolo comune i più fedeli ed antichi sapori che ormai da generazioni vengono tramandati tra le famiglie del borgo come rari tesori da custodire.
Un appuntamento imperdibile per le sue svariate sfaccettature storiche, di tradizione, culinarie, artistiche, popolari nonché naturalistiche. Scarpe comode e papille vogliose, Camigliano apre le sue porte e i suoi vigneti nel primo weekend d’ottobre. Il mese di Bacco.

 

read more
eventi

Finale regionale di Miss Mondo stasera a Cancello Scalo

IMG-20180907-WA0021

È di scena la bellezza stasera a Cancello Scalo. Oltre alla finale regionale di Miss Mondo sarà proclamata Miss Valle di Suessola. L’evento è stato promosso dalla presidente dell’associazione “Donare è Amore”, Pina Pascarella, e dalla Pro Loco di Cancello Scalo, nella persona del presidente Alfonso Nuzzo.″

read more
eventi

Stasera l’attesa esibizione di Enzo Avitabile a Settembre al Borgo

Enzo_Avitabile

 

 

 

 

 

DOMENICA 9 SETTEMBRE 2018
ENZO AVITABILE IN BABELMIX AL TEATRO DELLA TORRE ORE 21
PIPPO DELBONO AL DUOMO ORE 23,30
MUSICA NELLE CORTI ORE 20
www.settembrealborgo2018.it

Stasera  penultima giornata della 46esima edizione del Settembre al Borgo, ma in realtà rappresenterà la chiusura degli eventi a Casertavecchia. E sarà proprio il direttore Artistico del Festival Enzo Avitabile a regalare il progetto speciale BabelMix al pubblico che così folto ha invaso nei giorni scorsi il Teatro della Torre facendo registrare un numero di presenze ben più alto di quelli delle edizioni precedenti. L’appuntamento al Castello è alle ore 21 sempre con ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili, ma sarà istallato anche un led wall nel piazzale antistante la Torre, in modo da permettere la visione dello spettacolo anche a chi non riuscisse ad accedere in teatro per la saturazione dei posti.
BabelMix é un progetto musicale di Enzo Avitabile (Official) che, pur conservando i suoi elementi caratteristici come il suono, la parola e la danza, si appresta a cambiare pelle.
Migliaia di concerti in giro per il mondo hanno raccontato e continuano a raccontare i momenti della musica e della vita, vissuti alla ricerca di un suono totale, tra idiomi e mantra provenienti dai figli della terra: una world connection che cambia la forma ma non cambia la sostanza del suo messaggio.
Questa nuova formula si nutre delle relazioni di collaborazioni tessute nel corso degli anni con gli artisti del mondo. Momenti acustici con percussioni e chitarra si intrecciano con l’elettronica, tra saxello e pentarpa, loop selvaggi e sitar, lo strumento della musica classica indiana e pakistana. I suoni si mescolano, le lingue si mischiano in una ritualità sacra e randagia; cittadini del mondo tra passato e futuro.
BabelMix: popoli sono, popolo sarà. Line Up: Enzo Avitabile – voce, pentarpa, saxello, Gianluigi Di Fenza chitarra e loop station, Carlo Avitabile percussioni, Ashraf Sharif Khan – sitar
Il programma di domani domenica 9 settembre prevede numerosi eventi, tutti ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Oltre al concerto di Enzo Avitabile, spazio alle 23,30 al regista, attore e drammaturgo Pippo Delbono che leggerà al Duomo di Casertavecchia “La possibilità della gioia” di Gianni Manzella (sarà presente anche l’autore).
Nel pomeriggio per musica nelle corti, esibizione di Gerardino Amarante & Spaccapaese a palazzo Giannini a Pozzovetere e gli Scorci Itineranti con Taranterrae.
Per la sezione scrittura a cura di Luigi Ferraiuolo in programma alle 18 nella chiesa dell’Annunziata, l’incontro «La nouvelle vague degli scrittori della Campania Felix», con i giovanissimi Antonio Di Lorenzo, Francesca Saladino e Maria Pia Dell’Omo e come «tutor» lo scrittore toscano Maurizio Chinaglia e la poetessa casertana Anna Ruotolo. Modera Donato Riello, promotore del fortunato «Circolo del lettore» di Caserta. A seguire, “Il senso geopolitico e non solo del Mezzogiorno” con Amedeo Lepore, storico dell’Economia e socio della Svimez, Paolo Macry, storico della Federico II di Napoli, e Raffaele Piccirillo, magistrato di Cassazione. Introduce e coordina il giornalista Nando Santonastaso.

Infine, spazio all’arte con le mostra “Imprimatur stampa” dell’artista francese Cathie Brousse (esposta alla chiesa dell’Annunziata) ed “Helix” di Mario Ciaramella (Eremo di San Vitaliano).
Lunedì 10 settembre, poi, la 46esima edizione di Settembre al Borgo si concluderà all’Eremo di San Vitaliano di Casola. Qui verrà presentato alle 19.30 il libro di Luca Palermo, “Caserta 70 – movimenti artistici in Terra di Lavoro”, edito da Terre Blu, Caserta. Dalle ore 21 all’Eremo di San Vitaliano concerto di chiusura del tenore e attore Pino De Vittorio, in scena con “Tarantelle del rimorso”. Tra brani della tradizione popolare e ritmi folk, troveranno spazio tarantelle, serenate, canti d’amore e di lavoro, nenie e stornelli del Sud. Con lui sul palco, in questo viaggio tra villanelle e canzoni veraci, ci sarà il chitarrista Marcello Vitale, uno dei maggior cultori della chitarra battente in Italia.
Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

read more
eventi

Luigi De Lucia presidente Suessola Runners riceve il ” Premio della Speranza”

IMG-20180909-WA0013

 

 

“Quando c’ è buio non gridare al buio accendi  un fiammifero …e la fiamma diventerà luce”. In questa frase l’essenza della manifestazione di ieri sera,  il sesto “Premio della speranza”, organizzato dall’associazione Fatti per Volare. L’evento che si è tenuto nella bella cornice di Villa Iadaresta a San Felice a Cancello è rivolto a tutti i cittadini della Valle di Suessola che a vario titolo contribuiscono all’evoluzione positiva del territorio. Tra i premiati Luigi De Lucia,presidente della Suessola Runners,per il suo impegno nella raccolta di fondi a favore della ricerca sulle malattie pediatriche. Organizza e partecipa a gare podiatiche solidali,famosa è la gara che organizza ogni anno a Santa Maria a Vico che vede la partecipazione di oltre mille atleti.

read more
eventi

Alessandro Haber Sharif Khan Pino Aprile i protagonisti di Settembre al Borgo

Alessandro Haber

 

 

 

ALESSANDRO HABER AL TEATRO DELLA TORRE ORE 21
ASHRAF SHARIF KHAN AL DUOMO ORE 23,30
IL MEZZOGIORNO DI PINO APRILE CHIESA DELL’ANNUNZIATA

Protagonista indiscusso della serata di sabato 8 settembre a Casertavecchia, alla 46edizione di “Settembre al borgo” – festival diretto quest’anno da Enzo Avitabile – sarà Alessandro Haber. L’attore e regista bolognese porterà in scena il suo personalissimo omaggio a Charles Bukowski su musiche di Ubaldo Tartaglione e Ferdinando Ghidelli.
L’appuntamento è alle ore 21 al Teatro della Torre.
Bukowski e la sua America dei poveri, dei disadattati, degli ubriaconi e delle prostitute nella superlativa interpretazione di Haber che recita, canta ma soprattutto vive i testi e le poesie originali dello scrittore e poeta originario di Andernach.
In apertura Massimiliano Gaudio e Palumbo dj. Una serie di suggestioni sonore che comprendono riletture di alcuni temi tratti da film del regista e documentarista Romano Montesarchio, composti dallo stesso Gaudio, e improvvisazioni ispirate alle suggestioni della location.
Dalle 23,30 poi ci si sposta al Duomo di Casertavecchia dove si esibirà Ashraf Sharif Khan, musicista pakistano che appartiene all’illustre scuola Poonch Gharana del sitar tradizionale. La sua musica combina un’incredibile competenza tecnica con la perfezione nell’espressione musicale.
Dalle ore 19, invece, nella piccola frazione di Casola, musica nelle corti con l’enseble Cenere & Lapilli: canti contadini dal Vesuvio all’Etna, tra pizziche, tarantelle e tammurriate.
Per la sezione libri al borgo a cura di Luigi Ferraiuolo, alla Chiesa dell’Annunziata dalle 20 invece, spazio all’happening «Il Mezzogiorno di Pino Aprile» con il giornalista e scrittore che ha cambiato il paradigma di molti luoghi comuni sul meridione e i meridionali. Ad intervistare Aprile sarà il giornalista Antonio Arricale.
Infine, spazio all’arte con le mostra “Imprimatur stampa” dell’artista francese Cathie Brousse (esposta alla Chiesa dell’Annunziata) ed “Helix” di Mario Ciaramella (Eremo di San Vitaliano).

read more
eventi

Musica Nuda Magoni Spinetti domani sera al Teatro della Torre a Casertavecchia

Musica-Nuda_b

 

 

MUSICA NUDA/MAGONI SPINETTI AL TEATRO DELLA TORRE ORE 21
LULA PENA AL DUOMO ORE 23,30
LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI … IO CANTO – CHIESA DELL’ANNUNZIATA ORE 20
www.settembrealborgo2018.it
La 46esima edizione del Settembre al Borgo diretta dal maestro Enzo Avitabile si conferma come la più culturale rispetto ai cartelloni degli scorsi anni. E proprio nell’ottica della valorizzazione della ricerca musicale ma anche della contaminazione dei linguaggi va accolta la proposta di domani venerdì 7 settembre. Alle ore 21 al Teatro della Torre sarà sul palcoscenico il duo Musica Nuda, fortunato sodalizio tra la cantante Petra Magoni e il contrabbassista Ferruccio Spinetti. Da poco hanno pubblicato il nuovo album live “Verso Sud”. Un viaggio nel sud musicale dell’Italia e del mondo in puro stile Musica Nuda e cioè istinto e libertà sia nello scegliere il repertorio sia nel modo di interpretarlo, con leggerezza ma mai senza rispetto. In quattordici anni di intensa attività concertistica in tutto il mondo, Musica Nuda ha collezionato importanti riconoscimenti, dalla Targa Tenco a Les quatre clés de Télérama in Francia.
A seguire, dalle 23.30 al Duomo tocca alla cantante e poetessa lusitana Lula Pena, tra fado, chanson e world music. Lula Pena, classe 1974, ha debuttato con il suo primo album, Phados nel 1998 aspettando poi la bellezza di dodici anni per darsi un seguito, Troubadour nel 2010. Lo scorso anno è stata la volta del suo ultimo lavoro discografico, Archivo Pittoresco, pubblicato dalla Crammed Discs, etichetta di punta del settore della world music.
Il programma completo di domani venerdì 7 settembre prevede anche un momento dedicato alla scrittura nell’ambito del ciclo «Il Sud non è magia» a cura del giornalista Luigi Ferraiuolo. Nella Chiesa dell’Annunziata alle ore 20, omaggio ai cavalieri di Casertavecchia e all’«Orlando Furioso» nel 485esimo anniversario della morte di Ludovico Ariosto con «LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI, LE CORTESIE, L’AUDACI IMPRESE IO CANTO». Ci saranno Barbara Frale, storica, officiale dell’Archivio Segreto Vaticano, il maggiore esperto mondiale di cavalleria e templari e Massimo Santoro, italianista e regista teatrale casertano che racconteranno la bellezza della cavalleria e dell’Ariosto, spesso dimenticato ai nostri giorni. Ad accompagnarli la chitarra di Ubaldo Tartaglione. Guiderà gli autori tra parole, versi e musica la giornalista Nadia Verdile.

read more
eventi

Settembre al Borgo. Avion Travel domani sera al Teatro della Torre

Avion_Travel

 

AVION TRAVEL AL TEATRO DELLA TORRE ORE 21
LUIGI LAI & FABIO VARGIOLU AL DUOMO ORE 23,30

GIUSEPPE MINGIONE CHIESA DELL’ANNUNZIATA ORE 21

Giovedì 6 settembre alle ore 21 saranno gli Avion Travel a salire sul palco del Teatro della Torre per il Settembre al Borgo targato Enzo Avitabile.
La band casertana ritorna dal vivo per presentare “Privé”, il nuovo progetto discografico, un lavoro perfettamente fedele al profilo indipendente che ha sempre caratterizzato il gruppo negli anni. Un album ricco di emozioni anche perché tra le firme di quattro canzoni c’è il chitarrista Fausto Mesolella, scomparso lo scorso anno.
Sul palco, insieme a Peppe Servillo (voce), ci saranno: Mario Tronco (tastiere), Duilio Galioto (piano e tastiere), Peppe D’Argenzio (sax), Ferruccio Spinetti (contrabbasso) e Mimì Ciaramella (batteria).
A seguire, dalle 23,30 al Duomo di Casertavecchia, il virtuoso delle launeddas Luigi Lai, il più grande suonatore dello strumento tipico della tradizione musicale sarda erede della scuola del Sarrabus. Al Festival sarà in scena con Fabio Vargiolu, polistrumentista sardo.

Il programma completo di giovedì 6 settembre prevede anche un momento dedicato alla scrittura nell’ambito del ciclo «Il Sud non è magia» a cura del giornalista Luigi Ferraiuolo. Nella Chiesa dell’Annunziata alle ore 20, sarà la volta di uno speech unico per Caserta e il Sud. Protagonista è Giuseppe Mingione, docente all’Università di Parma, tra i matematici di maggiore impatto al mondo negli ultimi decenni secondo le banche dati di riferimento internazionale. Il tema è «LA MATEMATICA, UN’AMICA (QUASI) INVISIBILE CHE CI SEGUE OVUNQUE».

Tutti gli eventi in programma sono a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: info@settembrealborgo2018.it.

 

read more
eventi

Due star per l ‘inizio di “Settembre al Borgo” domani sera Vinicio Capossela e Maryam Tancredi

Vinicio-Capossela

 

 

 

 

 

Settembre al Borgo 2018 trasformerà anche quest’anno Casertavecchia in un grande palcoscenico a “cielo aperto” esaltando le bellezze e le radici del luogo. A inaugurare ufficialmente la 46esima edizione di Settembre al Borgo, diretta da Enzo Avitabile, domani mercoledì 5 settembre alle ore 21 sarà Vinicio Capossela. Il cantautore, scrittore e poeta irpino si esibirà alle ore 21 al Teatro della Torre con un progetto in trio dal titolo “Leitourghia – Servizio di Canto Pubblico”.
Alle 23.30, invece, il Duomo di Casertavecchia ospiterà la giovane cantante partenopea Maryam Tancredi, vincitrice di The Voice of Italy 2018.
Con la musica dunque prenderà il via ufficialmente il cartellone della 46esima edizione del Settembre al Borgo che con la sua anteprima dedicata all’arte e alla scrittura dimostra di voler coniugare insieme linguaggi e discipline differenti. Dunque, non solo musica, ma anche teatro, letteratura e mostre.
Il programma completo di domani mercoledì 5 settembre prevede anche i momenti dedicati alla scrittura. Si comincia alle 19, nella chiesa dell’Annunziata, che sarà poi il luogo dell’anima della letteratura per tutto il resto del festival con il ciclo «Il Sud non è magia». In programma il recital e commentario «IL SUD DEGLI ANTICHI: LE TERRE MERIDIANE NELLE PAROLE E NEI SUONI DEI CLASSICI GRECI E LATINI» con le voci di Daniela Borrelli, Giulio Coppola, Natascia de Gennaro, Gennaro Celato, Cristina Pepe, Giulia Rocco, Arianna Sacerdoti. Accompagnamento alla chitarra di Ubaldo Tartaglione. Introduce e coordina la giornalista Lidia Luberto.
A seguire, dalle 20, spazio all’incontro dal titolo «DA TRUMP A PUTIN, DOVE VANNO L’ITALIA E IL MEZZOGIORNO», con Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1; introduce e modera il giornalista Franco Tontoli, giornalista.
Tutti gli eventi in programma sono a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

 

 

read more
eventi

“Giorni al borgo” nel centro storico di Montesarchio.La Pro Loco presenta la ricca rassegna di eventi.

volantino gab 2018 (1)

 

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE TURISTICA “PRO LOCO” MONTESARCHIO

GIORNI AL BORGO, XXII ED.
BORGO SANTO SPIRITO
6 -7-8-9 SETTEMBRE 2018

Per iniziativa della Pro Loco, nel 1996 nasce la rassegna “Giorni al Borgo” con la finalità di richiamare l’attenzione sul centro storico di Montesarchio. Nella stratificazione storica il Borgo in realtà risulta costituito da più Borghi, pertanto la Pro Loco ha reso questa manifestazione “itinerante”, nel senso che si svolge ogni anno in un borgo diverso. La manifestazione giunta alla XXII edizione quest’anno si svolge nel Borgo Santo Spirito sviluppatosi nel XVI secolo.

CENNI STORICI
Il borgo S. Spirito si sviluppa tra XV e XVI secolo a ridosso della piazza del Mercato, lungo il versante Ovest della collina della torre.

Il palazzo seicentesco dei d’Avalos, sito in piazza Umberto I, rappresenta l’ingresso del borgo, esso è direttamente collegato da un passaggio con la Chiesa della Purità, all’epoca proprietà della famiglia d’Avalos.
Tale chiesa è l’unica, sul territorio di Montesarchio, a croce latina. Fu consacrata nel 1683. All’interno di essa conserva tele pregevoli come quelle di Oronzo Malinconico e Frida Ciletti.
Sulla parete di fondo della navata principale è posto il matroneo dal quale i nobili della famiglia d’Avalos assistevano ai riti sacri.
La facciata è in gran parte occupata dal passaggio rialzato. Il portale gotico è in marmo e presenta una nicchia con profilo a sesto acuto. Di grande interesse artistico è il settecentesco Palazzo De Ferraris con portale tardo-barocco in pietra su cui campeggia lo stemma di famiglia con nello scudo simboli massonici.
Inoltrandosi nel Borgo, lungo la via di Santo Spirito si incontra la chiesa di S. Spirito. La chiesa oggi sconsacrata e non visitabile si trova incastonata all’interno della cinta muraria.
Di notevole pregio è il settecentesco Palazzo Polcari, decorato con motivi tipici dell’architettura del tempo e restaurato nei primi anni del ventesimo secolo.
Proseguendo si nota il Palazzo dei Principe che domina la visuale. Parlando del Borgo Santo Spirito non si può non riportare la Cappella della Madonna della Vittoria, costruita all’inizio del seicento per volere della famiglia Di Blasio. La suddetta Cappella presenta un’unica navata coperta a botte.

 

GIOVEDI 6 SETTEMBRE 2018
CHIOSTRO COMUNALE 0RE 21,00
Apertura ufficiale della XXII Edizione di GIORNI AL BORGO CON LO SPETTACOLO “MAL’ARIA PRESENTATO DAL GRUPPO A VIENT’ E BORIA “ Voci, Volti, Musica del Grande Brigantaggio“, nel quale, si fondono musica e azione scenica ed in cui, pur non rinunciando a classici della tradizione brigantesca, vengono proposte canzoni inedite scritte dal gruppo per lo spettacolo, opportunamente <<commentate>> attraverso la narrazione di fatti, storie di vita vissuta, lettura di documenti, lettere di briganti e atti parlamentari.
Carlo De Maria: tastiere & synth; Cristian Baldini: voce, cori & flauto; Danilo Angelone: Batteria; Giuliano Pedicini: chitarre acustiche; Giuseppe Angelone: voce & cori; Luigi Maio: basso; Mennato Pedicini: narratore; Mennato Tedino: chitarre elettriche; Rosaria Possemato: recitazione & cori.

 

VENERDI 7 SETTEMBRE 2018 BORGO SANTO SPIRITO

ORE 19,00: APERTURA BORGO
FIERA DEL BARATTO RISERVATO AI BAMBINI DENOMINATO “MERCATINO PAPERINO”

ORE 20,00 Atrio Palazzo Polcari
“ PRESENTAZIONE OPUSCOLO “UN EROE DIMENDICATO” S.Ten. Antonio Grasso di Francesco Romano Saverio Barbato

 

ORE 21,00: ARTISTI DI STRADA
– CASA BURLESQUE rimanda i protagonisti e gli spettatori in un’atmosfera a ritroso nel tempo, dove l’immagine della donna e la sua importanza rilevante in questa meravigliosa arte, diventeranno le protagoniste assolute di quadri coreografici, dove non solo lo spogliarello soft in pieno stile retrò anni ’40, vi farà sognare e languidamente scivolare in immagini dove pizzi, o guepiere, reggicalze e piume, renderanno la performance sempre molto elegante con l’ausilio di accessori molto raffinati quali: la sedia, i ventagli e le ali piumate o le ali di Iside.
Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

– DEMON RE DEL FUOCO: incredibile show mozzafiato con un unico straordinario comune denominatore “IL FUOCO”. Demon si esibisce in maniera sbalorditiva ed impeccabile davanti a qualsiasi pubblico, da piazza o per cerimonia elegante, con le performance che lo hanno reso celebre nei migliori Galà Internazionali di Arte di Strada. Nessuno come Lui incanta con le gigantesche lingue di fuoco sprigionate nel cielo e con gli effetti speciali con catene e lance infuocate. Attrazione ideale per stupire un pubblico di bambini e adulti di un’intera piazza o di un party elegante per un esotico ed emozionante gran finale

– BOLLE DI SAPONE SHOW: Uno dei migliori FANTASISTI presenta un’attrazione originale, suggestiva e di grande impatto visivo che sta riscuotendo un successo incredibile sui bambini ma anche sugli adulti. Lo Show si chiama “Bolle di Sapone Show” ed è caratterizzato da una serie crescente di numeri sensazionali e di grande fantasia eseguiti dal nostro Artista con l’ausilio di Bolle di sapone abbinate a vari attrezzi di uso comune. Durante la rappresentazione le bolle di sapone diventano sempre più grandi fino a diventare capaci di contenere nel loro interno, figure intere di bambini o addirittura di adulti presenti allo spettacolo. Provare per Credere!

– STEFANO SERINO “Cantastorie Napoletano” inizia il suo progetto de La Canzone Napoletana nel 1993 con il gruppo itinerante di musica popolare ‘Scetavajasse’, tra le strade di Napoli e del resto d’Italia, prendendo parte ai maggiori Festival di Artisti di Strada, quali Mercantia, Castellarte, IblaBuskers, il concorso di Pelago che vincerà nel 2002, nonché su importanti palchi internazionali di musica etnica, come il World Music Festival di Neuchatel (’97 e ‘98).
Durante questo periodo, nel ’97, inoltre farà un lungo viaggio in centro America alla riscoperta delle radici musicali di quell’area.
– DOMENICO MONDA si esibisce con uno strumento musicale piuttosto insolito L’ HANG DRUM, sembra un piccolo UFO martellato capace di emettere suoni così dolci da essere considerato sottofondo ideale per la meditazione. l’Hang Drum è uno strumento melodico a percussione il cui suono ricorda tantissimo quello prodotto dagli Steel Drum, ma è considerato un’evoluzione degli stessi.

ORE 22,00: PIAZZA AFFERMI
COMMEDIA “L’ULTIMO SCUGNIZZO “di Raffaele Viviani presentata dal Gruppo Teatrale della Parrocchia San Michele Arcangelo Cirignano “L’ultimo scugnizzo è una commedia in tre atti rappresentata da Viviani per la prima volta il 16 dicembre 1932 al teatro Piccinni di Bari (Viviani interpretava il ruolo di ‘Ntonio e Luisella Viviani quello di ‘Nnarella). In questa commedia dominano due temi che ricorrono spesso nel teatro di Raffaele Viviani: la miseria e l’emarginazione.
La scena del primo atto della commedia è ambientata in un interno: lo studio dell’avvocato Razzulli. Il secondo atto si svolge all’esterno, nei pressi di un basso, nel vico Lepri ai Ventaglieri. L’ultimo atto è di nuovo in un interno: lo studietto di ‘Ntonio, in casa Razzulli.

 

 

 

 

 

SABATO 8 SETTEMBRE 2018 BORGO SANTO SPIRITO

ORE 19,00: APERTURA BORGO
FIERA DEL BARATTO RISERVATO AI BAMBINI DENOMINATO “MERCATINO PAPERINO

ORE 20,30 Atrio Palazzo Polcari
“ BORGO IN POESIA” MONTESARCHIO Voci ed Emozioni”
Poesie presentate dagli autori in un’atmosfera di musica popolare napoletana con il M.° Stefano Serino

ORE 21,00: ARTISTI DI STRADA
– CASA BURLESQUE
– BOLLE DI SAPONE SHOW:
– STEFANO SERINO “Cantastorie Napoletano”
– DOMENICO MONDA
– CIRCO VIAGGIANTE: un’equipe di 4 Artisti di Strada, Trampoliere, Giocoliere, Giullare scultore di palloncini, Mimo Fantasista, si esibirà in uno show itinerante e di grande coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi presenti che diventeranno nel corso della sfilata parte integrante dello spettacolo stesso. I 4 artisti, dopo una parata di grande aggregazione del pubblico presente, si esibiranno, alternandosi in scena, con i loro numeri di giocoleria, acrobazia, magia e nel finale si renderanno disponibili per la realizzazione di fantasiose sculture multicolore in palloncini che saranno donate a tutti i bambini presenti in ricordo dell’evento.

ORE 22.00 PIAZZA AFFERMI
“DANIELE SEPE E CAPITAN CAPITONE IN CONCERTO”
la musica di Daniele Sepe è difficile da definire sempre in bilico tra reggae, folk, world music, jazz, rock, fusion, blues, musica classica. Daniele Sepe così definisce il proprio stile: La musica è fatta di tante cose molto diverse fra di loro, è così come un regista fra loro di genere, pensa a Kubrick dall’horror alla fantascienza ad un film storico tutti fatti bene, io spero di fare cose molto diverse fra di loro e tutte fatte bene.

 

DOMENICA 9 SETTEMBRE 2018 BORGO SANTO SPIRITO

ORE 14,30- 19,00 PIAZZALE DELLA TORRE
ARTE, SPORT, CULTURA E DISABILITA’ A CURA DELL’Associazione Italiana dei Terapisti Occupazionali – Sezione Campania
Quest’evento mira alla divulgazione sul territorio della Terapia Occupazionale, che agisce nei vari contesti di vita quotidiana e su ogni ambiente di vita della persona, come quello domestico, scolastico, lavorativo, sportivo, al fine di proporre strategie volte alla riduzione dei fattori esterni che ostacolano la partecipazione alla vita desiderata. Tale occasione rappresenta anche un modo per sensibilizzare sulle barriere architettoniche e quelle sociali, dove ancora presenti nel nostro territorio.

ORE 19,00: APERTURA BORGO
FIERA DEL BARATTO RISERVATO AI BAMBINI DENOMINATO “MERCATINO PAPERINO

ORE 19,30 CHIOSTRO COMUNALE
Partenza Corteo Storico “la Corte in Festa” – Il corteo sarà accompagnato da un’equipe di virtuosi artisti circensi in bellissimi e suggestivi costumi antichi da Giullari in Festa si esibirà in uno spettacolo di enorme impatto visivo in cui all’unisono il pubblico presente vedrà in scena fantastici numeri acrobatici miscelati a numeri di grande giocoleria, danza ed effetti speciali con il fuoco. Insomma l’equipe di artisti “La Corte in Festa” riesce a catapultare il fortunato pubblico presente in un’atmosfera fiabesca ed indimenticabile tipica delle grandi feste che si svolgevano nelle corti medievali in occasione delle cerimonie importanti dedicate ai regnanti e dagli sbandieratori e musici “Città Regia” di Cava de’ Tirreni.

ORE 21,00: ARTISTI DI STRADA
– CASA BURLESQUE
– STEFANO SERINO “Cantastorie Napoletano”
– LA CORTE IN FESTA
– DOMENICO MONDA “HANG DRUM
ORE 22,00: PIAZZA AFFERMI
“I VICO IN CONCERTO” gruppo di musica popolare, pieno di estro e virtuosismo, ha come obiettivo il percorrere un viaggio tra la musica e tutte le espressioni artistiche popolari senza nessun confine, ricreando, con voci e strumenti della tradizione del sud, l’unicità dei suoni naturali, portando in giro un repertorio che abbraccia interamente il gusto nostrano: tammurriate, tarantelle, pizziche e canti corali, momenti di virtuosismo e costante uso di tutte le possibili espressioni della voce e degli strumenti.

 

 

read more
1 2 3 4
Page 3 of 4