close

Politica

Politica

Question Time in aula, l’on. Antonio del Monaco ha chiesto al ministro della Difesa aggiornamenti sul caso dei Marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone

marò1

 

“Durante le interrogazioni a risposta immediata che si sono svolte ieri pomeriggio (mercoledì 20 febbraio) alla Camera dei Deputati, trasmesse, in diretta da Rai 3 alle ore 15.00, ho chiesto al Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, di aggiornare il Parlamento sul caso dei due Marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, e di comunicare quali attività stia conducendo il Governo a supporto dei due militari italiani, per porre fine favorevolmente ad una vicenda che vede coinvolti, ormai da troppi anni, i nostri due fucilieri di marina”. Così l’ On. Antonio del Monaco, deputato del M5S.

 

read more
Politica

Trasporto Pubblico Locale a Caserta: M5S vigila sulla ottemperanza al contratto di Servizio.

santillo

 

Il servizio del trasporto pubblico a Caserta presenta delle criticità importanti, evidenti a tutti, e ormai da troppo tempo.
‘Nei mesi scorsi e per diverse settimane, attivisti di Caserta hanno portato avanti un lavoro certosino di controllo e verifica, dal quale sono emerse delle irregolarità che penalizzato princialmente le frazioni più isolate della città, e che ho sottoposto a ottobre scorso, alll’Autorità di Regolazione dei Trasporti’. Così tuona il Capogruppo M5S della Commissione Trasporti al Senato, Agostino Santillo.
‘A sua volta l’ART inviava richiesta urgente di informazioni al Comune di Caserta nel novembre 2018, e chiedeva di conoscere i contenuti del Contratto di Servizio, con particolare riferimento alle modalità di programmazione e modulazione dei servizi e relativo coinvolgimento dell’utenza interessata, e richiedeva anche tutta la documentazione a corredo’.
Il Comune di Caserta però non ha mai risposto e di conseguenza l’ART ha inviato un secondo sollecito il 13 febbraio 2019.
‘Se già è inaccettabile che un Sindaco che era così attento alle problematiche del trasporto pubblico locale quando era all’opposizione, non lo sia altrettanto ora, è inammissibile che una pubblica amministrazione si sottragga al suo dovere di trasparenza amministrativa e di risposta tempestiva ad una Autorità di vigilanza su un servizio di fondamentale importanza per i cittadini’, conclude il Portavoce M5S in Senato.
read more
Politica

TAV, Santillo (M5S): Su tabella favorevole soap opera assurda

santillo

 

“Finalmente si chiude la soap opera assurda relativa alla fantomatica tabella che dava riscontro favorevole alla TAV gonfiando i presunti benefici fino a 2,4 miliardi. Ovviamente si tratta di un falso abnorme, come il M5S ha sostenuto sin da principio. Lo stesso dottor Coppola ha confermato che l’appunto da lui inviato non c’entra nulla con lo schema numerico circolato in questi giorni. Purtroppo è triste vedere come gli avvelenatori di pozzi siano lesti nell’entrare in azione su un tema come questo. La verità è che lo studio fortemente voluto dal Ministro Toninelli rappresenta il primo vero bagno di realismo intorno a quest’opera, sulla quale in passato si sono susseguite stime gonfiate e analisi distorte. I numeri dicono che questa linea non è utile e rappresenta soltanto un gigantesco dispendio di risorse. Chi inquina i rilievi numerici non fa un favore al Paese”.
Così Agostino Santillo, capogruppo M5S in commissione Lavori Pubblici al Senato.

 

read more
Politica

Lioni- Grottaminarda, l’opera sarà completata lo annunciano i senatori del M5s Grassi e Santillo

lioniGrottaminarda

 

Nuovi sviluppi sulla vicenda “Lioni-Grottaminarda”
Durante la giornata di oggi i senatori M5S Ugo Grassi ed Agostino Santillo (capogruppo in commissione lavori pubblici) hanno avuto un colloquio con il Ministro Toninelli e con il Sottosegretario Carlo Sibilia. Il completamento dell’opera  è ormai certa, e si sta mettendo a punto il trasferimento integrale dei poteri, delle prerogative e delle responsabilità dall’ufficio del commissario ad acta al provveditorato.
A darne notizia sono i Senatori Grassi e Santillo  al termine del vertice con i due esponenti del Governo. I senatori hanno sottolineato  la necessità improrogabile di andare avanti con il progetto.
La strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda è un’ opera da circa 430 milioni di euro e coinvolge oltre 14 comuni. Ad oggi rispetto ai primi lotti finanziati è stato realizzato quasi il sessanta per cento, e circa il venti percento rispetto all’opera nella sua totalità. In queste ore si stanno ultimando le verifiche e le formalità doverose perché avvenga questo passaggio, che trasferirebbe di fatto tutti i poteri decisionali al Provveditorato LL.PP..  All’ex Commissario ingegnere D’Ambrosio gli esponenti politici rivolgono il loro ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto e rimarcano che il mancato rinnovamento del commissario ad acta è stato deciso solo in ragione della valutazione politica di ricondurre sotto il diretto controllo pubblico la realizzazione delle infrastrutture del nostro Paese.

read more
Politica

Elezioni Provinciali 2019 – Cangiano (Fdi) Continua la crescita di Fratelli d’Italia.

images

 

Continua senza sosta la crescita radicale di Fratelli d’Italia in Campania. Strepitoso risultato del partito di Giorgia Meloni alle elezioni provinciali di Salerno, con un netto 9 % si attesta come secondo partito della coalizione di centro destra.
Questo dato- commenta Gimmi Cangiano– è la prova della capacità di Fratelli d’Italia di essere punto di riferimento per un numero sempre più consistente di amministratori locali che riconoscono la nostra capacità amministrativa e premiano la coerenza delle nostre posizioni sia sul piano locale che su quello nazionale.
Ringrazio la presidenza provinciale di Salerno nelle persone di Imma Vietri e Ugo Tozzi per lo straordinario lavoro messo in campo, un augurio di buon lavoro alla neo eletta in consigliera Clelia Ferrara.

 

read more
Politica

Fratelli d’Italia, presentato stamani nuovo organigramma

20190202_174536

 

Caserta.Continua l’opera di riorganizzazione e strutturazione del partito di Giorgia Meloni in provincia di Caserta. Questa mattina, in un’affollata conferenza stampa cui ha visto la partecipazione di numerosi dirigenti provinciali, tra i quali Nino Crispino, Michele Serao,Franco Ferraiolo, Pietro Riello, Igino Nuzzo, Pasquale di Fruscia, il coordinatore provinciale Enzo Pagano ha presentato alla stampa il nuovo Coordinatore cittadino della città di Cesa, nella persona di Giovanni Romeo, il nuovo coordinatore cittadino di San Gregorio Matese : Eliseo de Lellis, la nuova coordinatrice di Mondragone: Rachele Miraglia, il nuovo coordinatore di San Felice a Cancello: Mario Sgambato ed il nuovo coordinatore di Maddaloni: Luigi Razzano. Quest’ultima nomina è stata salutata dalla presenza in conferenza stampa del vice sindaco di Maddaloni Gigi Bove e dal consigliere comunale Luigi Soviero. Sono stati altresì  presentati alla stampa il nuovo responsabile del dipartimento attività produttive per l’alto casertano : Eliseo de Lellis; il responsabile del dipartimento attività sportive della Valle di Suessola: Giovanni Lettieri; il responsabile del dipartimento delle attività produttive della Valle di Suessola: Raffaele Crisci: il responsabile provinciale del dipartimento sicurezza: Fabio Filippazzo; il responsabile provinciale del dipartimento di economia e lavoro :Fabio Cembrola e la responsabile provinciale del dipartimento Istruzione e Affari legali: Lina Ferrara. E’ toccato poi al responsabile provinciale dell’organizzazione Claudio Ursomando presentare alla stampa la campagna di adesioni e tesseramento al partito che sarà lanciata nelle prossime settimane su tutto il territorio provinciale oltre al nuovo sito internet www. fratelliditaliacaserta.it che rappresenterà per tutti gli iscritti ed i simpatizzanti una piattaforma on line dover poter essere costantemente informati sulle attività e sulle politiche del partito sia a livello nazionale che territoriale. A chiudere l’incontro il coordinatore regionale Gimmi Cangiano che ha salutato favorevolmente queste nuove nomine riconoscendo l’importante lavoro messo in campo dal coordinamento provinciale di Caserta ed in particola modo dal coordinatore provinciale Enzo Pagano al quale è andato anche l’in bocca al lupo per la prossima competizione elettorale per le europee che lo attende e che lo vedrà sicuramente protagonista.

 

 

read more
Politica

Luigi Razzano nominato commissario cittadino di Fratelli d’Italia di Maddaloni

IMG-20190202-WA0005

 

 

 

Maddaloni. È stato nominato il commissario cittadino di Maddaloni di Fratelli d’Italia. Ad assumere tale carica è il dottore Luigi Razzano, ventiquattrenne già laureato in scienze politiche e laureando in scienze e tecniche della pubblica amministrazione. A conferire tale carica è stato il coordinatore provinciale del partito, dott. Enzo Pagano. La nomina giunge d’intesa, anche con il responsabile della macroaerea della Valle di Suessola, dott. Alfredo d’Andrea, e il coordinatore regionale, dott. Gimmi Cangiano. Stamattina la nomina è stata ratificata in un’affollata conferenza stampa che si è tenuta nella sede provinciale di fdi in corso giannone a Caserta. A tal proposito il neocommissario cittadino Luigi Razzano dichiara: “sono davvero onorato di assumere tale incarico perché sono da sempre vicino alla Destra politica e mi rivedo nelle battaglie politiche che il nostro leader nazionale Giorgia Meloni sta portando avanti con tanto coraggio. Ringrazio i vertici provinciali e regionali del partito e farò di tutto ,con umiltà e determinazione, per ricostruire la Destra a Maddaloni dove ci sono radici storiche e note. Inoltre comunico che si avvierà nellimminente la campagna di adesioni al partito sul territorio maddalonese.”

read more
Politica

Cittadini a 5 Stelle in piazza per spiegare il reddito di cittadinanza e quota 100.

FB_IMG_1549115223485

 

Santa Maria a Vico. Domenica 3 febbraio, dalle ore 9.30 alle 13.00, il Meetup Cittadini a 5 stelle di Santa Maria a Vico ha organizzato un gazebo informativo per spiegare ai concittadini il recente Decreto Legge sul Reddito di Cittadinanza e Quota 100.

“Attualmente in Italia sono troppe le persone e le famiglie che non dispongono di un reddito che permetta di vivere con dignità a causa della mancanza di lavoro e di occupazione. Negli ultimi decenni si è assistito ad un progressiva e iniqua ridistribuzione della ricchezza che ha contribuito a ridurre il potere di acquisto delle classi medio-basse e, quindi, la riduzione della domanda interna determinando il calo dell’attività economica e aumentando il divario con i cosiddetti ricchi, che si sono ulteriormente arricchiti e discapito della maggior parte della popolazione e delle fondamenta del sistema economico attuale. – spigano i componenti del Meetup Cittadini a 5 stelle – Con le misure politiche adottate dai precedenti governi (aumento del livello di tassazione e contribuzione sul lavoro e sui redditi) è venuto meno il lavoro stabile e garantito per tutti con la progressiva e irreversibile esclusione di tanti dal tessuto sociale e dunque un impoverimento generale della società e l’aumento dell’insicurezza e del rischio sociale e della violenza urbana. Con questo decreto si intende agire sùbito ponendo al centro dell’azione politica il benessere del cittadino e garantire a tutti gli strumenti necessari per vivere una vita dignitosa, il diritto al lavoro, all’istruzione, all’informazione e alla cultura, così come la stessa Unione Europea esorta a fare dal 1992 (raccomandazione 92/441/CEE) al fine di riconoscere il diritto basilare di ogni persona di disporre di un’assistenza sociale e di risorse sufficienti per vivere in modo dignitoso e che solo l’Italia, l’Ungheria e la Grecia a tutt’oggi non hanno attuato alcuna forma di reddito minimo uniforme a livello nazionale.Si semplificherà il sistema di assistenza sociale e la generale razionalizzazione dei servizi per l’impiego, attraverso una riforma complessiva delle strutture esistenti, evitando le duplicazioni e le sovrapposizioni di funzioni attraverso una chiara ripartizione delle competenze.”

All’evento parteciperanno anche gli altri Meetup della Valle di Suessola, la consigliera comunale M5S di Maddaloni, Tina Santo, e il deputato pentastellato Giovanni Russo.

read more
Politica

Caiazzo. Emergenza loculi al cimitero, il gruppo “Caiazzo Bene Comune” condanna l’immobilismo del Comune

MICHELE RUGGIERI CANDIDATO SINDACO LISTA CAIAZZO BENE COMUNE

 

 

“I defunti son defunti, non abbiano fretta”.
Nel mese di novembre 2018, i consiglieri di opposizione del Gruppo “Caiazzo Bene Comune” – Michele Ruggieri, Marilena Mone, Amedeo Insero e Mauro Carmine Della Rocca – presentavano un’interpellanza a risposta scritta al fine di sollecitare l’Amministrazione comunale a porre rimedio, con urgenza, alla grave insufficienza di loculi presso il cimitero di Caiazzo.
L’interpellanza non riceveva nessun riscontro.
A fronte della contingente e delicata situazione, anche sul piano umano, il gruppo di minoranza dapprima proponeva di ricorrere al recupero dei residui dei mutui non utilizzati messi a disposizione dalla Regione, per un importo di circa 120.000 mila euro, successivamente, nel corso di un consiglio comunale, a voce della consigliera Marilena Mone, richiamava il Sindaco e gli assessori presenti ad un’umana deferenza nei confronti dei nostri defunti.
L’amministrazione guidata da Giaquinto, pochi giorni fa, ha invece deciso di destinare questa somma, ed altri 140.00 mila euro, al rifacimento delle strade comunali e vicinali, che pure versano in uno stato di avanzato deterioramento, ma senza riservare nulla alla realizzazione di nuovi loculi.
La situazione assume i contorni della beffa se si considera che appena nel luglio 2015 sono stati ultimati i lavori di ampliamento del cimitero, costati al Comune circa € 1.800.000 più altri € 550.000 per le opere di messa in sicurezza, ed ora ci ritroviamo con un debito enorme e senza loculi disponibili per 25 salme che, ad oggi, riposano temporaneamente in soluzioni di fortuna, attendendo una definitiva sepoltura.
Nel gennaio 2019, la Giunta, finalmente destatasi dal letargo, all’unanimità decide di recuperare il progetto ideato dalla precedente amministrazione, contenendolo nel numero dei loculi (che passano da 240 a 192) e nell’importo (da € 374.000 a € 299.000).
E fin qui nulla da obiettare, anzi, finalmente, se non fosse però che, leggendo attentamente la delibera emerge una impressionante carenza di elementi essenziali tali da renderla inattuabile (manca l’iscrizione dell’opera nel piano annuale e triennale, l’impegno di spesa per le necessarie indagini geologiche, la stessa relazione geologica e le spese di progettazione, l’impegno di spesa per il costo progetto, il costo unitario dei loculi, lo schema di avviso pubblico per la manifestazione di interesse).
Con una successiva interpellanza, l’opposizione ha chiesto al Sindaco di chiarire come affronterà queste spese per realizzare i nuovi loculi. Si spera non si tratti dell’ennesima folata di fumo orchestrata, invero con impacciati effetti di scena, di incantare i nostri concittadini con trovate che non giungeranno mai a reale concretezza.
Ma i defunti son defunti, non abbiano fretta.

read more
Politica

Camilla Sgambato, dichiarazione su elezione a presidente provinciale PD di Terra di Lavoro

d306691

 

“Grazie a tutti davvero. Spero di poter fare un buon lavoro e non deludere chi crede che la rinascita del Pd, e dell’intero centrosinistra, sia ancora possibile, oltre che necessaria per arginare populismi e derive antidemocratiche. Collaborerò pertanto con il nuovo segretario, con la squadra che intenderà mettere in campo e con tutti i segretari di circolo”.

È il commento soddisfatto di Camilla Sgambato all’indomani della sua elezione all’unanimità a Presidente del Partito Democratico in provincia di Caserta.

“È importante, ora, allargare il centrosinistra e collaborare con tutte le associazioni, i sindacati, le comunità educanti, e in generale con quanti ogni giorno si battono con coraggio ed impegno per la difesa dei diritti.
La provincia di Caserta ha troppi nervi scoperti da mettere al centro dell’agire politico e necessita dunque di un partito grande, plurale, democratico, autenticamente progressista, che ritorni, così, a riconnettersi con gli individui delusi, con coloro che ormai non votano nemmeno più e che vorrebbero essere rappresentati da una élite che faccia il proprio dovere, ma che, a volte, è stata casta.
C’è da lavorare, per provare a costruire un’alternativa credibile alle destre! È una sfida enorme: il primo passo sarà provare a fare in modo di iniziare a crederci e ad appassionarci di nuovo, insieme”, continua la componente della direzione nazionale del Pd.

“Il mio ringraziamento va al neo segretario Emiddio Cimmino, ai rappresentanti istituzionali Stefano Graziano, Pina Picierno, Gennaro Oliviero e Nicola Caputo, all’intera assemblea dei delegati e ai segretari di circolo, ad iniziare da quello della città capoluogo e della mia sezione, per la fiducia.
Grazie per aver riconosciuto dignità politica e presenza all’area Dems, ispirata da Andrea Orlando, che rappresento in direzione nazionale e che ha costituito uno stimolo, spesso critico, ma sempre costruttivo per il bene del partito.
Una nota di certo incoraggiante: credo di essere la prima presidente donna del Pd di Caserta!”, conclude Sgambato.

 

read more
1 2 3 4
Page 1 of 4