close

regione

regione

PISCITELLI: CAMBIO DI PASSO IN REGIONE

FB_IMG_1534934394685

 

 

 

Ho avuto già modo di esprimere (vedi dichiarazione resa al quotidiano Il Mattino di Caserta del 9 settembre c.a.) il giudizio di “Campania in Movimento” in ordine allo stato delle relazioni tra le liste civiche, in particolare quelle del civismo casertano, e le altre forze politiche che sostengono l’azione del Governo regionale.
Un giudizio critico, pur riconfermando la stima e il leale sostegno al Presidente on. Vincenzo De Luca, fondato sul progressivo sfilacciamento e indebolimento dello spirito coalizionale nonché sull’inadeguatezza delle risposte in materia di politiche dello sviluppo e delle politiche socio-sanitarie, in particolare in Provincia di Caserta.
È necessario ricostruire, con atti e fatti concreti, e senza anacronistici e velleitari intendimenti egemonici da parte del PD, la giusta sintesi unitaria tra le diverse esigenze delle realtà territoriali della Campania.
Una necessità oggettiva che costituisce, tra l’altro, il prerequisito essenziale per affrontare serenamente le prossime scadenze elettorali nel corso delle quali, pena risultati poco lusinghieri, sarà fondamentale, come è stato nel 2015, il contributo delle forze del civismo.

read more
regione

Rischio sismico. Zinzi:” Prorogare i termini la prevenzione è una cosa seria”

zinzi consiglio

 

 

 

CONTRIBUTI PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO, ZINZI INTERROGA LA GIUNTA: “LA PREVENZIONE E’ UNA COSA SERIA, PROROGARE I TERMINI”.

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha presentato un’interrogazione indirizzata all’assessore regionale all’Urbanistica, Bruno Discepolo, avente ad oggetto “Avviso pubblico per la concessione di contributi finalizzati alla esecuzione di interventi di riduzione del rischio sismico: differimento dei termini”.

Il termine indicato in un primo momento nell’avviso pubblico era quello del 6 agosto 2018, successivamente prorogato di un mese, che tuttavia ha coinciso con quello di chiusura di uffici e laboratori tecnici.
L’interrogazione muove dalle segnalazioni provenienti dai Comuni circa l’inutilità di una simile proroga “agostana”, considerata anche la difficile reperibilità di professionisti nel periodo estivo.
“Le recenti cronache hanno dimostrato la fragilità del nostro territorio – ha dichiarato Zinzi – che va sostenuto con interventi mirati. Mi chiedo come i Comuni possano trarre utilità da una proroga del genere se questa coincide esattamente con il mese di di Agosto. L’interesse nei confronti di tematiche delicate come questa si manifesta anche con un’attenzione ai particolari. La Giunta regionale prenda atto dell’errore di valutazione e rimedi, se vuole davvero che tutti i Comuni abbiano le stesse possibilità. Ne va della sicurezza dei nostri territori”.
Nel testo il consigliere Zinzi interroga la Giunta regionale “per chiedere che venga disposta una ulteriore proroga di almeno tre mesi, al fine di consentire la predisposizione di tutti gli indispensabili allegati”.
read more
regione

Pubblicato bando per il Servizio Civile 2018/19 in Campania

FB_IMG_1534934394685

 

 

 

 

 

IL CONSIGLIERE ON. DOTT. ALFONSO PISCITELLI PLAUDE L’INIZIATIVA DEL GOVERNO REGIONALE DELLA CAMPANIA

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha pubblicato l’avviso per la selezione dei volontari da avviare al servizio civile in Campania per l’anno 2018/19. Con 323 progetti approvati e 3.524 volontari da coinvolgere, la Campania si conferma al primo posto tra le regioni italiane per progetti e partecipanti al servizio civile, a conferma del lavoro e delle scelte fatte in questi anni dalla Regione Campania attraverso le Politiche sociali nella promozione degli enti del terzo settore, dei progetti di qualità e delle attività legate al mondo del volontariato.

Possono partecipare al bando per il servizio civile i giovani dai 18 ai 28 anni. I progetti durano 12 mesi (8 quelli sperimentali) per 30 ore settimanali e complessive 1400 ore annue (25 ore settimanali e 1.145 annue per i progetti sperimentali). La domanda deve essere presentata entro il 28 settembre 2018.

Per tutte le informazioni e per scaricare i moduli basta collegarsi al sito: http://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/.

“Con i giovani che entreranno quest’anno e che andranno ad aggiungersi ai 3.215 già in servizio attivo, la Campania avrà oltre 6700 volontari impegnati nel Servizio Civile in tantissimi progetti ed attività che costituiscono un valore aggiunto enorme per i nostri territori dal punto di vista sociale”, afferma l’assessore regionale alle Politiche Sociali e all’Istruzione Lucia Fortini.

“Il Servizio Civile è anche l’occasione per le ragazze e i ragazzi di fare un’esperienza retribuita che gli consente di entrare a contatto col mondo del lavoro. Per questo lavoriamo e facciamo in modo che gli enti coinvolti presentino progetti di sempre maggiore impatto e qualità”, conclude Fortini.

read more
regione

EAV vara nuovo piano assunzioni di 350 persone

qoi8bjtchnu7413r

La data di scadenza di presentazione delle domande è fissata al 7 ottobre 2018.

I requisiti di ammissione sono i seguenti:

  • Diplomati: Diploma di Istruzione Secondaria Superiore  di secondo grado (5 anni) con votazione minima 48/60 (vecchio ordinamento), 80/100 (nuovo ordinamento) – per gli operatori di esercizio è necessario essere in possesso di patente categoria D o E e di CQC con punteggi residui non inferiori a 15. Per gli Operatori Qualificati il limite di votazione minima è superato se in possesso di certificazioni riconosciute dall’ANSF (Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria).
  • Laureati: laurea specialistica con votazione minima di 105/110 ovvero di 95/110 se in possesso di abilitazione alla professione.

La società di trasporti regionali ha fatto registrare un utile di 34 milioni di euro nel 2017 e grazie agli incentivi previsti e al naturale pensionamento di unità lavorative è pronta a rinnovare per migliorare la produttività dell’azienda.

Le assunzioni avverranno tramite una società esterna che valuterà le domande e garantirà un processo di selezione attraverso dei criteri oggettivi.

“Siamo orgogliosi di far partire questo piano assunzioni – dichiara il Presidente De Luca – perché abbiamo risolto il problema finanziario che l’azienda aveva tre anni fa: 600 milioni di debiti. Oggi chiudiamo in utile. Un lavoro gigantesco che fa oggi dell’EAV una fra le più importanti aziende di trasporto pubblico dell’Italia intera: abbiamo riaperto cantieri chiusi da anni, abbiamo qualificato il servizio, esteso all’area cumana e nella costiera sorrentina con i treni notturni durante i weekend, soprattutto abbiamo varato un acquisto di mezzi, treni e bus, che nei prossimi mesi e anni saranno al servizio dei cittadini”.

read more
regione

Clemente Mastella : “La sicurezza è per la mia amministrazione un bene primario”

ponte san Nicola

 

 

Mastella chiude il ponte di Benevento costruito da Morandi

“A seguito della relazione del capo dell’ufficio tecnico, Ing. Perlingieri, per motivi precauzionali dò indicazione di chiudere il ponte San Nicola, in attesa che la commissione di esperti delle Università di Benevento e Napoli e l’Anas, che collaborerà con i suoi tecnici per un’intesa con il presidente Armani, che ringrazio, ci darà il responso definitivo”. Lo scrive sul suo account Facebook il sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Ci saranno dei problemi di traffico e dei sacrifici e me ne dispiace. Ma la sicurezza dei cittadini, di Benevento e non, è per me e la mia amministrazione un bene primario ed intangibile con qualsiasi altra ragione”. Il ponte è stato realizzato da Morandi nel 1955. L’ordinanza con cui il sindaco ha disposto la chiusura del ponte è stata firmata il 16 agosto.

read more
regione

Terremoto.Protezione Civile Campania: da verifiche nessun danno.

depositphotos_108522578-stock-photo-seismograph-and-earthquake

 

 

 

Nessun danno evidente a cose o persone in Campania dovuto al sisma registrato alle 20.19 con epicentro a Montecilfone, in Molise. Lo conferma la Protezione civile della Regione Campania che ha immediatamente attivato la macchina operativa con un monitoraggio del territorio. In particolare, i tecnici hanno provveduto a contattare i Comuni delle zone maggiormente vicine all’epicentro e, dunque, delle province di Avellino, Benevento e Caserta, nonché i vigili del fuoco. Dai riscontri, al momento, non si sono accertate criticità. La scossa è stata comunque distintamente avvertita in tutta la Campania: centinaia di telefonate pervenute alla Sala operativa della Protezione civile regionale in pochi minuti.

Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, si tiene costantemente aggiornato attraverso i vertici della struttura regionale di Protezione civile.
La Sala operativa è attiva h24 e prosegue il monitoraggio.

read more
regione

Servizio Civile: Regione Campania prima in Italia

FB_IMG_1531653387582

 

Servizio Civile, Regione Campania prima in Italia per progetti e giovani coinvolti.

L’impegno della Giunta regionale – dichiara il Cons. On. Dott. Alfonso Piscitelli – continua a favore dei cittadini della Campania.

  1. Anche quest’anno, il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha approvato e ammesso a finanziamento tutte le proposte esaminate ed inviate dalla Regione Campania, che potrà dunque contare sull’attivazione di ben 323 progetti per un totale di 3.524 volontari da avviare al servizio civile per l’anno 2018/2019. È di gran lunga il numero più elevato di partecipanti tra le regioni italiane e conferma il lavoro positivo fatto in questi anni dalla Regione Campania attraverso le Politiche sociali per favorire il coinvolgimento dei giovani nelle attività del servizio civile, promuovere e valorizzare le progettazioni di qualità degli enti del terzo settore, incentivare il volontariato e migliorare tutti gli strumenti di monitoraggio e accompagnamento delle attività svolte. Nei prossimi mesi, la Campania avrà un contingente di giovani arruolati nel Servizio civile pari ad oltre 6700 volontari (3.524 che iniziano quest’anno si aggiungeranno ai 3.215 già in servizio attivo).
read more
regione

D’Anna:” Buona notizia la Regione Campania finanzia gli specializzandi non medici

d’anna

 

 

D’Anna (Ordine dei Biologi): “Buona notizia il finanziamento della Regione Campania agli specializzandi non medici”

NAPOLI, 11 luglio – “L’Ordine Nazionale dei Biologi accoglie con favore lo stanziamento di 2 milioni di euro, da parte della Regione Campania, da destinare agli specializzandi di area non medica. In questo modo si inizia a sanare un’annosa discriminazione verso biologi, veterinari, odontoiatri, farmacisti, chimici, fisici e psicologi che frequentano le stesse scuole di specializzazioni dei medici, ma che, a differenza loro, non percepiscono una borsa di studio”. È il commento del presidente dell’ONB, Vincenzo D’Anna, in seguito all’approvazione della delibera della Regione Campania numero 446 dell’11 luglio 2018, con cui è stato disposto il provvedimento.

Il presidente D’Anna si è complimentato personalmente con l’assessore alla Formazione, Chiara Marciani, rendendo noto che la incontrerà, “con una delegazione di biologi specializzandi, mercoledì 18 luglio presso la sede della Regione Campania”.

“Un’analoga iniziativa finanziaria – prosegue D’Anna – è stata assunta dalla Regione Siciliana nel dicembre scorso. È evidente che le istituzioni stanno progressivamente prendendo atto della richiesta di sostegno delle categorie professionali non mediche che operano nella sanità”.

Inoltre, se da un lato viene richiesto obbligatoriamente un titolo di specializzazione per operare nel sistema sanitario nazionale, “è anche opportuno – dice ancora D’Anna – che ai giovani professionisti venga riconosciuto un compenso economico” per completare il proprio percorso formativo.

  1. “L’Auspicio – conclude il presidente dell’Ordine dei Biologi – è che anche le altre Regioni seguano l’esempio di Sicilia e Campania, rendendo l’accesso alle formazione realmente equo, basato sul merito e non destinato solo a chi possa permetterselo economicamente”.

read more
regione

Premio Don Peppe Diana: Don Antonio Di Donna, Enzo Avitabile, Emergency  sono stati insigniti del riconoscimento.

don diana monumento

 

 

Premio Don Peppe Diana: Don Antonio Di Donna, Enzo Avitabile, Emergency  sono stati insigniti del riconoscimento.

Domani alle ore 18 presso l’Associazione “ La casa don Diana” a Casal di Principe si terrà la cerimonia di consegna del premio nazionale “Don Diana per amore del mio popolo”. Quest’anno hanno ricevuto il riconoscimento  Mons. Don Antonio Di Donna ,vescovo della diocesi di Acerra, Enzo Avitabile,  musicista, l’Associazione umanitaria Italiana Emergency. Menzioni speciali per “ Mettiamoci in gioco, campagna nazionale contro i rischi del gioco”; Marco Bartoletti, imprenditore; Franco Venturella dell’ “Associazione dei cittadini per costituzione”. Ospite della manifestazione il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa. La manifestazione giunta alla XI edizione si inquadra nelle attività del Festival dell’Impegno Civile realizzato sui beni confiscati alla criminalità organizzata. “Siamo in ritardo ma siamo ancora in tempo” è lo slogan dell’Associazione. Il premio, opera di Giusto Baldascino, consiste in una Vela versione in miniatura del monumento presente nel Parco cittadino di Casal di Principe dedicato a Giuseppe Diana. Verrà consegnato il quattro luglio nel giorno in cui il sacerdote ucciso dalla camorra avrebbe festeggiato il suo compleanno.

read more
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close