close

San Felice a Cancello

San Felice a Cancello

In segno di lutto per la morte di Aniello Bruno, l’ Associazione Insieme rimanda la manifestazione dedicata a Pertini

aniello bruno-2-2

 

 

Carmine Guida, presidente dell’Associazione Insieme comunica quanto segue:
“La serata dedicata a SANDRO PERTINI è rinviata a data da destinarsi causa il grave lutto ( morte sul lavoro ) che ha colpito il nostro giovane concittadino Aniello Bruno,  vicino ad alcuni nostri collaboratori e alla famiglia ospitante”.

read more
San Felice a Cancello

E’ di San Felice a Cancello il compositore dell’Inno della pizza

R. Piscitelli

Expo Milano 2015, sulle note di “My Pizza is Wonderful” del maestro Raffaele Piscitelli  la RAI trasmetteva festeggiamenti, collegamenti, premiazioni e protocolli ufficiali; menzionando l’enorme lavoro svolto dagli addetti e relegando a i convenuti  spazi e folklore; incorniciando il tutto in un’ entusiasmante giornata nel segno della pizza.    Dopo tre anni abbiamo incontrato il M° Piscitelli e rovistando nei suoi cassetti abbiamo rispolverato altre pietre miliari ; lo stesso brano poi è divenuto inno ufficiale al Pizza Village di Napoli, agli Europei di Rugby Stadio Olimpico di  Roma ( terzo tempo Birra  Peroni ) ed altre manifestazioni di rilevante importanza.   Tanti altri progetti sono in via di ultimazione e pubblicazione ; fra i più importanti  “ da Adriano a Traiano” ovvero brani, testi e musiche riguardanti le eccellenze della Regina Viarum nel tratto che collega Santa Maria Capua Vetere – Benevento;  eseguiti dal gruppo Appiagold.  Ma non finisce qui,  nel corso del tempo i proventi delle varie esibizioni ed apparizioni artistiche sono andati a sostegno di vari progetti sociali ed umanitari; in primis una scuola per il Benin, stato centro-occidentale africano che ha beneficiato dell’attenzione di Pina Pascarella che attraverso una molteplicità di iniziative  ha fortemente voluto la realizzazione di detta opera intitolata a V. Pascarella; la struttura è stata ultimata ed inaugurata da qualche mese ed ha visto come testimonial G. Pascarella ed il Console Gambardella.  La si può definire una simbiosi  fra arte spettacolo e sociale che attraverso eventi ha avuto come forza  di una più rilevante risultante un sogno, un progetto,  un traguardo umanitario.

 

read more
San Felice a Cancello

Restaurata la statua della S.S Immacolata. Sabato la benedizione del vescovo di Acerra, monsignor Antonio di Donna

ssmaria

 

 

Sabato sette luglio ore 17.30 sarà impartita la benedizione alla  statua della S.S Maria Immacolata a  seguito del restauro. La benedizione sarà impartita da monsignor Antonio Di Donna, vescovo della diocesi di Acerra, a conclusione della Messa seguirà la  riposizione della statua nella sua nicchia presso l’altare maggiore. La maestosa statua in legno del 1600, capolavoro di raffinato scalpello di autore ignoto è gelosamente custodita e fervidamente venerata nella chiesa parrocchiale di San Felice Martire. L’antica tradizione vuole che questa statua fosse appartenuta alla famiglia “CARAFA”, duchi di Maddaloni e marchesi di Arienzo  e regalata a Don Francesco Dragone, il quale nel 1700 la donò alla Chiesa di San Felice Martire. La statua, alta otto palmi e “rabescata d’oro”, porta sulla testa una pregiata corona d’argento, decorata con oro fino a bagno galvanico. La statua è stata sottoposta a diversi restauri (1895 — 1956 — 1992) a cura della Soprintendenza del Beni Culturali di Napoli e con il contributo economico di tutta la cittadinanza. In suo onore si celebrano due feste: l’8 dicembre, festa solo religiosa e l’ultima domenica di luglio, festa anche civile. La santa messa sarà celebrata da don Antonio Cozzolino.

read more
San Felice a Cancello

” La vita è adesso” progetto di inclusione sociale per i detenuti del carcere di Arienzo

la vita è adesso

Nell’ambito del progetto di inclusione sociale “ La vita è adesso”  desinato ai  ristretti del carcere di Arienzo, stasera alle ore 18,30, presso la sede dell’OdV “Doniamo un sorriso” a San Felice a Cancello, si terrà la presentazione dei lavori eseguiti dai vari laboratori. Ci sarà uno spazio teatrale, assaggi di pizza, mostra fotografica, presentazione multimediale, odori e colori del laboratorio orto-giardino.

“La Vita è Adesso!” è un progetto di inclusione sociale e si configura come un laboratorio polifunzionale al cui interno si sviluppano azioni diversificate in funzione di un obiettivo comune: la sperimentazione di una strategia per il reinserimento sociale dei detenuti fondata sull’orientamento, sulla predisposizione di percorsi personalizzati e sul coinvolgimento sinergico degli attori locali. I percorsi laboratoriali, alla cui gestione contribuiscono i diversi attori coinvolti nel progetto, operano in settori e con azioni diversificate: laboratorio di teatro, laboratorio di fotografia, laboratorio di preparazione pizza, percorso di orticoltura,
percorso di alfabetizzazione informatica, eventi e teatro itineranti.

read more
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close