close

Santa Maria a Vico

Santa Maria a VicoSenza categoria

Senatore Vincenzo D’Anna,Presidente ONB: ” Il controllo del territorio è dello Stato”

FB_IMG_1533740604792

 

A seguito delle attività svolte e i risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia nel secondo semestre 2017 è stata pubblicata la relazione della Dia e del Ministro dell’Interno al Parlamento in cui   è stata disegnata la nuova mappa della camorra dopo gli ultimi arresti e la distribuzione dei clan sul territorio. Dalla relazione si evince che nel comprensorio di San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico ed Arienzo sarebbe attivo il clan Massaro.  Il senatore Vincenzo D’Anna, attuale presidente dell’ONB in merito a queste conclusioni dichiara: “Lo Stato comanda per il tramite dei suoi rappresentanti locali, se democraticamente e liberamente eletti. Giusto per chiarirlo, ancora di più, qualcuno lo disse anche dai palchi in campagna elettorale allorquando un Deputato della Repubblica si candidò e fu eletto  (senza chiedere voti ad alcuno ) Consigliere Comunale. Non fu proprio un caso che nella frazione ove forte era la pressione psicologica il risultato fu di un solo voto su un migliaio di votanti. Credo che vada dato atto a molti amministratori più coraggiosi o meno coraggiosi di non essersi mai piegati a talune logiche. Ovvio l’impegno e la gratitudine per le Forze dell’Ordine Carabinieri.  Una notazione merita il Maresciallo CC Pietro Conca”. Si riferisce a se stesso il senatore D’Anna quando parla del “qualcuno” che dai palchi, in campagna elettorale, aveva bollato la criminalità invitando gli abitanti delle zone “calde” a non piegare la testa. Il “controllo” del territorio appartiene allo Stato attraverso  le sue leggi e suoi rappresentanti.

 

 

read more
Santa Maria a Vico

” La festa è il nostro incontro con te” . Ieri sera in piazza Aragona la messa per gli ammalati.

festa 4

 

 

 

Si è conclusa con l’ “incontro” della Madonna Assunta con gli ammalati e tutte le persone afflitte da sofferenza la Festa dell’Assunta a Santa Maria a Vico, un abbraccio che si poteva percepire nella gremitissima Piazza Aragona tra la Mamma della Valle di Suessola e i suoi figli, durante la celebrazione della messa dedicata agli ammalati. Nonostante le avversità meteorologiche e la tristezza per le note vicende di Genova il programma in onore della santa patrona della Valle di Suessola  è stato rispettato, ribadiamo che è una festa molto sentita dai sammaritani, ma anche dai paesi limitrofi.  La cabina di regia della festa dell’Assunta  è del parroco padre Nicola Parretta presidente del comitato festeggiamenti composto da Antonio Scarano, Pasquale Crisci, Aniello Della Valle, Pasquale Crisci 2, Vincenzo Pesce, Angelo De Lucia, Filippo Pascarella, Mario Ferrara, Pino Maccariello, Domenico Calcagno, Mattia Calcagno, Antonio Petrone, Vincenzo Crisci, Gaetano Saccone, Un’ala del comitato, che lavora  in perfetta sinergia e collaborazionedando vita a uno dei momenti più seguiti, è il Comitato Corteo Storico, i nomi : Rosaria Lombardo, Mena De Gennaro, Maria Manna, Lina Moscato, Laura Pascarella, Raffaella Ferrara. Un plauso agli  organizzatori che  ogni anno riescono  a coinvolgere un numero sempre più grande di fedeli, registrando ogni volta l’ottima riuscita dei festeggiamenti. Ogni anno è sempre un’emozione forte, è sempre un’emozione nuova. La  sei giorni all’insegna della fede, della tradizione, delle emozioni e del sano divertimento non poteva non concludersi con gli immancabili fuochi artificiali, uno splendido spettacolo pirotecnico a suggellare la conclusione della festa con il Bacio alla Madonna e la riposizione nella “sua” nicchia.

read more
Santa Maria a Vico

Volge al termine la Festa dell’Assunta.Stasera le messa per gli ammalati.

FB_IMG_1534509084351

 

Volge al termine la Festa dell’Assunta a Santa Maria a Vico. Alle ore 18 la statua della Madonna sarà portata in Piazza Aragona dove sarà celebrata la Messa per gli ammalati, un momento dedicato alle persone che soffrono e alle loro famiglie. Come sempre la basilica sarà gremita, infatti ,la scelta di celebrare la messa in piazza è scaturita proprio dall’impossibilità di contenere tutti i fedeli che vi partecipano e che arrivano da tutto il territorio circostante. Ieri sera nella stessa piazza si è tenuto lo spettacolo del noto comico napoletano Francesco Paolantoni. La festa si potrà considerare finita quando sarà riposta la Madonna nella sua nicchia.

read more
Santa Maria a Vico

Infiorata in Piazza Aragona

FB_IMG_1534342447917

 

Il maestro Tonino Petrone è riuscito, facendo una corsa contro il tempo a causa della pioggia che ne aveva impedito prima la realizzazione, a finire l’ Infiorata che tutti i visitatori hanno potuto ammirare ieri in Piazza Aragona. I carri votivi il tema del mosaico di questa edizione della festa.

read more
Santa Maria a Vico

Asta dei doni raccolti dai carri votivi

FB_IMG_1534362525727

 

Asta dei doni
Dopo la raccolta copiosa dei doni arrivati ieri mattina con i tradizionali carri e gigli votivi, il Comitato Festeggiamenti Maria SS Assunta ieri sera ha bandito l’asta dal Palco di Piazza Aragona. Una serata divertente e riuscita nel migliore dei modi. Si è fermata anche la pioggia che è caduta per gran parte del pomeriggio.

read more
Santa Maria a Vico

Carri votivi si rinnovano i ringraziamenti e i voti alla Madonna Assunta

FB_IMG_1534342254296

 

 

Dopo un giorno di silenzio torniamo a parlare della Festa della Madonna Assunta. Ieri si è rinnovata la tradizionale sfilata dei carri e gigli votivi arrivati dalla Valle di Suessola, Acerra e Maddaloni. Una tradizione che si perde nella notte dei tempi e che non è una semplice rievocazione, è la devozione verso la Mamma Santissima, è rinnovo della fede di una comunità e degli emigranti che riempiono i carri con i doni in segno di ringraziamento, è il voto rinnovato per grazia ricevuta, è la supplica di chi vive momenti tristi per motivi economici o di salute. Come sempre grande partecipazione di pubblico e grande emozione quando vengono lette le preghiere alla Madonna e applausi ad ogni sosta dove viene eseguita l’Ave Maria. Difficile scegliere il carro più bello, vi mostriamo una carrellata di tutti quelli che hanno partecipato.

 

 

read more
Santa Maria a Vico

Davide Guida accende la Lampada votiva dell’Emigrante

FB_IMG_1534196850622

 

 

 

La devozione e l’amore degli emigranti per la Vergine Assunta è particolarmente sentita e si manifesta ogni anno con i continui e affollatissimi pellegrinaggi presso la Basilica, ed è in virtù di questa venerazione che l’accensione della lampada votiva è un momento di grande commozione e partecipazione emotiva. Quest’anno è toccato al sindaco di Arienzo, Davide Guida, l’onore di accendere la lampada votiva dell’ emigrante che, grazie al dono dell’olio, è come una preghiera continua, per tutti; con la luce ardente che da lei emana si chiede alla Madonna di proteggere il popolo della Valle e tutti quelli che per vari motivi ne sono lontani. Il sindaco di Arienzo ha letto la preghiera dedicata a tutti quelli che stanno lontani dai loro cari, emigrati ed immigrati.

read more
Santa Maria a Vico

Santa Maria a Vico rivive la magia del periodo aragonese con il Corteo Storico

corteo 2

 

 

 

È  in corso in questo momento la rievocazione storica del Corteo Aragonese;dopo aver ammaliato la folla che si è assiepata ai bordi della strada, prosegue con la  tradizionale manifestazione nella Basilica Minore di Maria S.S Assunta. Lungo via Appia una folla oceanica ad ammirare   quello che è diventato patrimonio culturale di Santa  Maria a Vico, con gli sbandieratori di Cava dei Tirreni, che hanno aperto il corteo al ritmo dettato dai tamburi,  gli “Errabondi Musici” e  dalla “Compagnia delle Rosa e della Spada”. Grandi e piccoli in abiti d’epoca a ricordare, ancora una volta, il passato storico dell’attuale basilica dell’Assunta, fatta costruire dal re Ferdinando I d’Aragona con le famose “Instructiones” del 1 gennaio 1492. Tutto ricostruito nei minimi particolari, anche le danze del quattrocento eseguite dagli allievi e dai maestri della Scuola di ballo New Generation di Anna e Giuseppe Cioffi. A chiudere il corteo i gonfaloni dei Comuni della Valle di Suessola, con i rispettivi sindaci, l’amministrazione sammaritana con in testa il sindaco Andrea Pirozzi e  il consigliere Regione Campania Alfonso Piscitelli.

read more
Santa Maria a Vico

Corteo Storico Aragonese l’evento più atteso dell’anno

corteo storico

 

IL Corteo Storico Aragonese non è tra le tradizioni più secolari legate alla festività in onore della  S.S Maria Assunta, ma di certo si è preso la leadership degli eventi più seguiti e più attesi.  Nato alla fine degli anni novanta, all’inizio riproduceva solo la corte Aragonese e si esibiva nello spazio antistante la Basilica. In seguito si è arricchito sempre di più figuranti, oggi se ne contano più di duecento e  rappresentano tutti i ceti sociali dell’epoca, cortigiani, nobili, clero e popolani;  ai costumi di personaggi di rango rappresentanti il potere politico e religioso seguono figuranti che riproducono lo stile di moda ispanico. I vestiti sono realizzati con preziosi damaschi di seta e di velluto  e broccati,  si ispirano al periodo storico dal 1410 al 1490 desunti dalle fonti iconografiche napoletane. Il corteo sarà animato da sbandieratori, artisti di strada, musici, falconieri, armigeri e danzatori che si esibiranno in danze medievali, parteciperanno anche la Compagnia de’ La Rosa e La Spada e gli Errabundi Musici. Il comitato del Corteo Storico Aragonese, ala del Comitato Festeggiamenti, quest’anno ha dovuto superare qualche difficoltà dovuta all’inagibilità della scuola elementare di Messercola da dove prende il via il Corteo, infatti, sarà messo a disposizione solo il cortile. Al termine del Corteo, che partirà alle ore 18, si celebrerà la messa, durante la quale sarà accesa la Lampada dell’Emigrante, momento di altissimo impatto emotivo e di grande commozione, ad accenderla sarà il sindaco di Arienzo, Davide Guida.

read more
1 2 3 7
Page 1 of 7
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close