close

Santa Maria a Vico

Santa Maria a Vico

Cimitero: diramato l’avviso per l’assegnazione di 185 loculi

cimiterosmav

 

Cimitero, ecco l’avviso per l’assegnazione di 185 loculi. Il sindaco Pirozzi ed il consigliere delegato Ferrara: «Risultato cui, all’insediamento di questa amministrazione, solo noi credevamo».
E’ stato diramato oggi, dal responsabile del settore Urbanistica-Cimiteri, l’avviso pubblico per l’assegnazione in concessione d’uso per 99 anni di 185 loculi nel cimitero in ampliamento.
«Sulla scia degli impegni presi in campagna elettorale – commentano il sindaco Andrea Pirozzi ed il consigliere delegato Marcantonio Ferrara –, l’avviso pubblico è un ulteriore passaggio per la libera fruizione da parte dei cittadini dell’area di ampliamento, per troppi anni interdetta e restituita grazie all’impegno di questa amministrazione. Nel caso in cui ci saranno maggior richieste, rispetto ai loculi disponibili, ci impegniamo a realizzarne di nuovi nella stessa area per soddisfare le esigenze di tutti. Pertanto invitiamo tutti i cittadini che hanno l’esigenza a presentare l’istanza, in quanto è nostra intenzione soddisfare le richieste di tutti i richiedenti anche, qualora fosse necessario, con la realizzazione di ulteriori loculi. Ringraziamo il responsabile del settore, l’architetto Luigi De Lucia, per il lavoro svolto che ci ha permesso di arrivare ad un risultato insperato prima dell’insediamento di questa amministrazione: un risultato cui solo noi credevamo».
L’introito della procedura, che finanzierà anche 6 loculi che l’Amministrazione comunale intende riservarsi per eventuali esigenze future, sarà destinato al completamento del nuovo cimitero. Il costo per ogni loculo (da corrispondere dopo l’assegnazione ma prima della sottoscrizione dell’atto di concessione) va da 1425 a 2030 euro, oltre a 500 euro per l’apposizione di lapide cui il concessionario potrà rinunciare con obbligo però di provvedervi entro un anno dall’atto di concessione.
Potranno partecipare cittadini residenti nel comune oppure non residenti (purché nativi, discendenti di famiglie native o residenti, familiari di persone coniugate con nativi o residenti, parenti di persone già inumate all’interno del cimitero comunale) purché non concessionari di tombe di famiglia oppure concessionari purché mancanti di disponibilità nelle stesse. Sarà concesso diritto di priorità a coloro che devono procedere all’esumazione di un congiunto.

read more
Santa Maria a Vico

Esito prova preselettiva concorso Agente di Polizia municipale

polizia_locale

 

COGNOME NOME VOTO ELABORATO
1 DOLCEZZA GIUSEPPE 28 10100
2 GUARINO IMMACOLATA 28 10094
3 TESORIERO BERNARDO 26 10096
4 PASCARELLA MARIA 25 10111
5 CARNUCCIO VITTORIA 24 10110
6 RUOCCO GENOVEFFA 23 10069
7 VOCCIA DURANTE 23 10010
8 RICORDO ROSA 23 10113
9 PROCENZANO LUCA 22 10013
10 DI SARNO PAOLA 21 10077
11 PALAZZO GIOVINA 20 10101
12 LAIERNO VINCENZO 20 10107
13 VIGLIOTTI GINO 20 10006
14 DI MASO RAFFAELE 20 10095
15 DARDO MARIA VITTORIA 19 10108
16 BUONANNO ALESSANDRO 18 10064
17 VITOLO GIUSEPPE 18 10068
18 LICATA RICCARDO 16 10099
19 MAIO ANDREA 16 10066
20 CARFORA ANTONIO 15 10060
21 DE LUCIA MADDALENA 15 10071
22 DE ANGELIS ALBERTO 14 10078
23 MEDOLLA CARMINE ROSARIO 13 10097
24 BRUNO LOREDANA 13 10109
25 ALFIERI NUNZIA 12 10103
26 TABACCHINI ANIELLO 12 10063
27 COZZOLINO ANGELO 12 10105
28 DELLA ROCCA GIUSEPPE 12 10004
29 CEPARANO EDUARDO 12 10061
30 DE LUCIA MATTEO 12 10008
31 LUNARDELLI SALVATORE 10 10005
32 RUOTOLO MASSIMO 10 10003
33 SGAMBATO GIUSEPPE 10 10117
34 RUSSOMANNO MICHELE 10 10073
35 PERROTTA ANTONIO 9 10074
36 DE CAPRIO ROSA 9 10114
37 CAMPANILE FRANCESCO 8 10070
38 CANONE ANNA RITA 7 10102
39 MAROTTA LUCA 6 10011
40 MORGILLO ILARIA 5 10012
41 FAVICCHIO ANTONIO 5 10115
42 PICCIRILLO ROSALIA 4 10009
43 DE LUCIA PASQUALE 4 10059
44 DE LUCIA MAURO 3 10118
45 IODICE LORENA 2 10106
46 CORBO FIORENTINA 2 10072
47 TOCCO ANNA MARIA 2 10104
48 ABBATIELLO MARIO GIUSEPPE 2 10065
49 FUCCIO GIUSEPPINA 2 10062
50 RUOTOLO COSTANZA -1 10098
11 gennaio 2019

 

read more
Santa Maria a Vico

Concorso Istruttore di vigilanza, oggi pomeriggio la prova preselettiva.

concorso vigili

 

L’assessore Nuzzo: «L’organico della Polizia municipale era oramai ridotto allo stremo dopo anni di pensionamenti, non escludiamo scorrimenti nel corso degli anni».
Si è tenuta questo pomeriggio nella Scuola media “Giovanni XXIII” la prova preselettiva del concorso pubblico per la copertura di un posto di Istruttore di vigilanza a tempo indeterminato, in regime orario part time 50% (18 ore settimanali).
Ben 157 erano state le domande presentate, che hanno richiesto lo svolgimento (come da bando) di una prova preselettiva nel corso della quale i candidati oggi presenti, in 60 minuti, hanno dovuto rispondere alle 60 domande a risposta multipla inerenti le materie previste per la prova scritta (Elementi di diritto amministrativo e Costituzione, ordinamento statale e degli enti locali; Ordinamento di polizia municipale; Illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio, Depenalizzazione ai sensi della legge n. 689 del 1981; Elementi di diritto penale e procedura penale; Rapporto di pubblico impiego, diritti, doveri responsabilità e sanzioni disciplinari dei dipendenti pubblici; Codice della strada, regolamento di attuazione e leggi speciali; Infortunistica stradale; Normativa edilizia, ambientale, urbanistica; Disciplina del commercio, attività produttive, polizia amministrativa e norme di pubblica sicurezza; Legge sul procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti; Anticorruzione, con specifico riferimento alla Polizia locale, e trasparenza amministrativa; Nozioni di informatica).
«Abbiamo emanato questo concorso – commenta Giuseppe Nuzzo, assessore a Polizia municipale, viabilità e sicurezza stradale – per potenziare l’organico della Polizia municipale, oramai ridotto allo stremo dopo anni di pensionamenti e visto che l’ultimo concorso risaliva al 2000. Proprio per questo, compatibilmente con le esigenze di bilancio, non escludiamo scorrimenti nel corso dei prossimi anni».

read more
Santa Maria a Vico

Progettazione partecipata: coinvolti i residenti della frazione Maielli

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 “È stato un dibattito costruttivo, se non altro perché si stanno davvero impegnando a far rinascere il borgo, bisogna aspettare e avere fiducia perchè se sono chiacchiere anche stavolta lo scopriremo presto”. Si sintetizza in questa frase il pensiero di molti abitanti della frazione Maielli dove ieri si è tenuta la prima riunione sulla progettazione partecipata per la nuova accessibilità delle frazioni  “Papi” e “Maielli”. “ Possiamo aggiungere  che il borgo ha avuto l’ impressione che questa volta si faccia sul serio, anche se ovviamente i tempi di realizzazione non saranno proprio imminenti. I residenti si sono sentiti piuttosto coinvolti, infatti non hanno avuto remore ad esporre qualche suggerimento che il gruppo di progettisti ha ben accolto. Ha colpito molto la partecipazione dei giovani del posto che erano tutti schierati in prima fila”.  Il progetto prevede una strada di collegamento panoramica da via Borgate Alte alla frazione “Papi” (con marciapiedi, illuminazione pubblica e fognatura), un sistema di parcheggi ed il sottopasso ferroviario in località “Tre ponti. La strada di collegamento delle Borgate Alte è attesa dai residenti da oltre 50 anni, tutti conoscono i rischi derivanti dal mancato accesso ai mezzi di soccorso a causa delle ridotte dimensioni dei Ponti e i disagi che i residenti hanno dovuto subire.  “Sta per essere completato – ha dichiarato l’on. Alfonso Piscitelli, Presidente della I Commissione Affari Istituzionali in un comunicato di qualche settimana fa – il procedimento, seguito con determinazione, dedizione e impegno, relativo al finanziamento del progetto preliminare del sottopasso in località Tre Ponti di S. Maria a Vico; un’opera indispensabile per garantire la sicurezza dei cittadini che sarà finanziata dalla Regione Campania”. L’impegno per la realizzazione del sottopasso dei Tre Ponti è stato portato avanti  dal consigliere Regionale Alfonso Piscitelli, che aveva intrapreso l’iter burocratico  durante il suo mandato di sindaco di Santa Maria a Vico, insieme al sindaco Andrea Pirozzi, all’epoca vicesindaco e assessore ai lavori pubblici. “Per la progettazione investiti 220 mila euro di fondi comunali, con i quali realizzeremo anche un parcheggio, in attesa dei 3.3 milioni promessi dalla regione”. Lo ha dichiarato il primo cittadino santamariano.

read more
ArteSanta Maria a Vico

Nella fiction “La compagnia del cigno” una violinista di Santa Maria a Vico

received_135268330734297

 

La fiction RAI che andrà in onda domani sera 7 gennaio, in prima serata, annovera tra i giovani componenti dell’orchestra la giovane violinista Gabriella Maria Marchese originaria di Santa Maria a Vico, figlia del dott. Marchese, di cui ricordiamo gli splendidi pastori che fino a pochi anni fa adornavano il presepe della chiesa San Nicola Magno di Santa Maria a Vico.
La fiction riproporrà armonie e drammi che si nascondono dietro la concertazione degli orchestrali ma che è comune a tutte le rappresentazioni artistiche in generale. Una musica fatta di studio, sacrifici, di prove estenuanti, di rinunce, di ostacoli ma soprattutto di amore per l’arte e passione che trasmette emozioni, crea armonia, sinergia, sicurezza, condivisione, bellezza, quella bellezza di cui parlava Platone verso cui dovremmo orientare i nostri giovani. Gabriella Maria Marchese è tra questi giovani orchestrali della youth orchestra del teatro dell’Opera di Roma che interpretano l’orchestra del conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano insieme ai protagonisti della fiction. Un invito ai giovani a seguire questa serie TV per scoprire la bellezza nascosta nella musica classica, a coltivare con impegno i propri talenti artistici ad appassionarsi allo studio di uno strumento come Gabriella Maria a cui auguriamo una carriera appagante e favolosa.
G. Russo

read more
Santa Maria a Vico

La Protezione Civile di Santa Maria a Vico interviene con mezzi spargisale per arginare i pericoli dell’abbondante nevicata

FB_IMG_1546636141475

 

La nuova ondata di maltempo,  con copiose precipitazioni nevose, non risparmia  la Valle di Suessola particolarmente colpita.

I volontari della Protezione Civile di Santa Maria a Vico unitamente al consigliere delegato Anna Cioffi stanno intervenendo su tutto il territorio  con i mezzi spargisale. A loro va un plauso particolare per l’impegno e l’abnegazione che mettono nello svolgere le operazioni di tutela e prevenzione, sfidando il freddo e il sonno. Al gruppo coordinato da Carlo Petrella, al veterano Massimo Savino e a tutti i ragazzi del Nucleo di Protezione Civile il grazie sentito di chi apprezza il loro operato.

read more
Santa Maria a Vico

Ancora critiche per il degrado della pista ciclabile. (Il video all’interno)

no thumb

La pista ciclabile di Santa Maria a Vico è stata da sempre oggetto di critiche per le criticità e il degrado che presenta. Nonostante le reiterate critiche è ancora sotto gli occhi di tutti la situazione di abbandono. Il video che vi mostriamo è stato realizzato dai Cittadini a 5 Stelle di Santa Maria a Vico.” Quando si realizzano opere come cattedrali nel deserto, e trovi che soldi pubblici, finanziamenti incassati sono stati spesi,  l’incuria delle amministrazioni dimostrano che si realizzano opere  che non servono alla comunità oppure non hanno previsto la manutenzione dell’opera che è stata ben pubblicizzata dalle amministrazioni, che hanno organizzato i bandi dalla progettazione alla realizzazione e alla fine il collaudo dell’opera. – È il commento dell’ arch. Hassane Assi, che aggiunge –  Ora più che mai bisogna sapere come finiscono i soldi dei finanziamenti e capire quante opere sono utili,  bisogna sapere se le piccole opere previste dai vari piani urbanistici sono state previste solo per Bellezza e abbiamo pagato profumatamente tecnici validissimi per provvedere a soluzioni urbanistici,  ma le piccole opere non fanno brodo ? Ci auguriamo che quest’anno che verrà abbia una politica costruttiva per la nostra cittadinanza ma dura per chi sperpera i soldi pubblici senza un buon esito per i cittadini”.

 

read more
Santa Maria a Vico

“I Bambini della Scuola Materna “GIARDINO D’INFANZIA” devolvono il ricavato dei propri lavoretti artigianali per ricostruire la scuola di Kiboje a Zanzibar, progetto dell’ Associazione “Vincenzo Vive”

FB_IMG_1546030085261

 

 

“I Bambini della Scuola Materna “GIARDINO D’INFANZIA” devolvono il ricavato dei propri lavoretti artigianali per ricostruire la scuola di Kiboje a Zanzibar. CHAPEAU alla sensibilità di questi Bambini e alle Maestre che sanno insegnare e trasmettere valori forti con affetto e Amore! Grazie di Cuore”. Ringrazia cosi, il presidente dell’Associazione “Vincenzo Vive”, Michele Papa, le maestre dell’asilo “Giardino d’infanzia” diretto da Antonella Carfora che dopo aver visto le foto, ma soprattutto lo sguardo  dei bambini a cui sono rivolte  le attività dei volontari dell’associazione “Vincenzo Vive”, non ha esitato un attimo ad attivarsi insieme alle maestre della scuola e realizzare lavoretti artigianali con i piccolissimi alunni. I piccoli manufatti  sono stati venduti alla fine della recita natalizia ( sono andati a ruba) e il ricavato donato alla causa sposata da Michele Papa e il gruppo di persone che con lui si attivano per i bambini meno fortunati, senza perdere di vista le famiglie indigenti del territorio.  Creatività, ma soprattutto tanto cuore nei lavoretti realizzati. “Il centrotavola realizzato con le mollette di legno  per stendere il bucato,  con una candela al centro, è in assoluto il più bello che abbia mai visto, e la fiammella della candela  mi ricorda la luce degli occhi dei bambini del Zanzibar”. Lo dice una nonna di una piccola alunna. Dopo l’emozione della recita natalizia, nella splendida cornice della sala San’Eugenio del complesso Aragonese,  i bambini della scuola materna “Giardino d’Infanzia” hanno acceso la magia del Natale con i loro doni. Un plauso alle maestre, le vogliamo menzionare come fanno i loro piccoli alunni: Antonella, Maria Giovanna, Maria Luisa, Rosa. 

read more
Santa Maria a Vico

Cittadini 5 Stelle Smav.Brindisi di fine anno in piazza Roma

FB_IMG_1546009621113

 

 

I cittadini a 5 Stelle di Santa Maria a Vico, domenica 30 dicembre saluteranno con un brindisi tutti i simpatizzandi e non della Valle di Suessola.  Si parlerà della situazione attuale del governo e del lavoro fatto dal Meet up cittadini a 5 stelle di Smav in 10 mesi di attività con varie istanze presentate, toccando vari punti espressi dai loro concittadini. L’appuntamento è  dalle ore 9.00  alle 13.00 al gazebo in piazza Roma.

read more
1 2 3 4 5 21
Page 3 of 21