Scuola – Pagina 2 – La Tribuna Online
l> Scuola – Pagina 2 – La Tribuna Online

Scuola

Scuola

Al Liceo Manzoni di Caserta la rassegna ” Sopravvivere non basta”

sopravvivere-non-basta-15-marzo-2019a-300×212

 

 

 

Ritorna l’ormai consueto appuntamento con la rassegna “Survival is not Enough” (Sopravvivere non basta), che già da diversi anni, in occasione della Giornata Mondiale del Rene, vede diverse realtà istituzionali e sigle associative dell’Europa Mediterranea confrontarsi sulle problematiche cliniche, tecniche e sociali relative alla malattia renale cronica.

 

La rete che da anni porta avanti sul territorio la rassegna “Sopravvivere non basta” rappresentata dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, con il Prof. Emerito Natale Gaspare De Santo, l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” ed il Liceo Manzoni di Caserta, diretto dalla dirigente scolastica , Adele Vairo, quest’anno discute il recente parere del Comitato Nazionale di Bioetica sulla possibilità che le famiglie donatrici si incontrino con coloro che hanno ricevuto gli organi dei loro congiunti. Una possibilità che è stata sostenuta negli anni dai filosofi Aldo Masullo, Remo Bodei e dal Presidente emerito della Corte Costituzionale Professor Francesco Paolo Casavola.

 

L’iniziativa è prevista per Venerdì 15 Marzo presso il Liceo Manzoni (ore 10:00), sito in Via De Gasperi a Caserta: in questa occasione, gli ospiti saranno il Prof Aldo Masullo, emerito di Filosofia Morale Università Federico II di Napoli, il Chirurgo dei trapianti Franco Citterio del Gemelli di Roma, Marco Galbiati, industriale lombardo che ha avviato una “battaglia” per modificare parzialmente la legge che prevede l’anonimato dei donatori di organi e l’impossibilità, per i familiari di chi ha donato, di conoscere chi ne ha beneficiato, lanciando l’iniziativa sulla piattaforma internazionale Change.org.

 

L’uomo, di Lecco, ha dovuto affrontare la stessa decisione nel gennaio dello scorso anno, quando un malore uccise il figlio Riccardo, 15 anni, mentre si godeva una giornata sulle nevi di Aprica. A sostenerlo iI giornalista americano Reginald Green, a cui uccisero il figlio Nicholas sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria e i cui organi salvarono 7 persone. A conclusione dell’evento, i due generosi papà, presenzieranno all’intitolazione di un albero, del giardino del Liceo Manzoni, alla memoria dei due giovani” Nicholas Green e Riccardo Galbiati, donatori di vita”. Modererà il giornalista Giancristiano Desiderio.

 

read more
Scuola

“Lacune” scolastiche:cooperazione tra i genitori e i docenti degli alunni della scuola media “Giovanni XXIII”

20190314_112720

 

Incontro stamattina tra rappresentanti dei genitori e docenti alla Scuola Media “Giovanni XXIII” di S. Maria A Vico.
I genitori auspicavano maggior polso da parte dei docenti, sottolineando il diritto allo studio dei ragazzi, ma i docenti hanno sottolineato la difficoltà oggettiva di certe situazioni: se un allievo disturba durante le lezioni, il docente ha poco da fare per mantenere l’ordine: non può cacciarlo dall’aula, rischia un ricorso al Tar (o peggio, di essere malmenato) in caso di nota, la bocciatura è diventata pressoché impossibile nonché controproducente.
Il dialogo, assolutamente pacifico, ha visto i genitori consapevoli delle eventuali lacune dei figli, d’altra parte i docenti hanno spiegato l’inutilità di un eventuale “assegno punitivo” se i ragazzi non studiano neppure il minimo assegnato: diventerebbe un carico ulteriore a discapito di quelli che studiano.
E’ stata sottolineata anche la difficoltà a gestire “materia viva” come i ragazzi, in quanto, come è stato detto, “L’insegnamento, come la medicina, non è una scienza esatta”.
L’incontro si è concluso con l’impegno reciproco da entrambe le parti di maggiore cooperazione: i rappresentanti “striglieranno” in chat gli altri genitori, i professori cercheranno, con tutti i limiti che le varie riforme scolastiche impongono e che, di fatto, legano le mani a un docente, di essere più severi.
Anna Rita Canone

 

read more
ScuolaValle di Suessola

Gli studenti dell’IC “Francesco Gesuè” incontrano Mimma Noviello figlia dell’ imprenditore ucciso perchè si era rifiutato di pagare il pizzo

IMG-20190312-WA0002

 

 

Nell’ambito delle manifestazioni che ricordano don Giuseppe Diana, il parroco di Casal di Principe ucciso dalla camorra venticinque anni fa, e riaffermare i valori della legalità, il presidio di Libera di Valle di Suessola ha promosso un incontro tra Mimma Noviello e i gli studenti della scuola media dell’I C “ Francesco Gesuè”. “L’ I.C Francesco Gesué è tra le scuole che abbiamo più a cuore. Le studentesse e gli studenti hanno incontrato Mimma Noviello, figlia di Domenico Noviello imprenditore di Castel Volturno ucciso nel 2008 dalla camorra perché si era rifiutato di pagare il pizzo. La sua storia raccontata in una scuola che ha subito più di una decina di furti in un solo anno è importante per ribadire che l’impegno di fare ciascuno la propria parte inizia soprattutto da questi momenti di condivisione”, è la voce della Presidente del presidio di Libera di Valle di Suessola Carmela De Lucia, che incontra il “grido” della preside Teresa Mauro, in prima linea contro ogni forma di illegalità. Nei giorni scorsi il banner con una delle più belle frasi lasciate al suo popolo da don Peppe Diana, “Bisogna risalire sui tetti per riannunciare parole di vita”, sono stati affissi ai balconi del Comune di Arienzo, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico. Alla “Marcia della legalità” che partirà alla volta di Casal di Principe il 19 marzo, parteciperanno l’I. C “Francesco Gesuè”, l’I.C “G. Galilei” di Arienzo e l’ISISS Majorana – Bachelet.

read more
Scuola

Workshop”L’arte della fotografia” al Liceo Manzoni di Caserta

Liceo Manzoni Workshop.jpg 1

 

 

 

 

Lunedì 11 marzo alle ore 9 si terrà presso il Liceo “A.Manzoni” di Caserta, presieduto dal dirigente scolastico Adele Vairo, un workshop fotografico in lingua spagnola, a cura delle famose fotografe Lola Barcia Albacar e Marinela Forcadell Breva. Le due fotografe diffondono le loro innovative tecniche fotografiche nelle maggiori città europee e recentemente hanno pubblicato un libro che raccoglie le loro migliori immagini. L’iniziativa realizzata in sinergia con l’Istituto Cervantes di Napoli, ha una grande valenza culturale e didattica e si inserisce in un proficuo e innovativo percorso educativo che consente agli studenti manzoniani di potenziare le proprie capacità e competenze linguistiche. Prenderà parte all’evento la dirigente Adele Vairo, il direttore del Cervantes José Manuel Alba Pastor, la coordinatrice del Cervantes Giovanna Del Bello. L’attività è a cura del dipartimento di Lingua e Cultura Spagnola, diretto da Ida Patrizia Dello Vicario. Il Manzoni è l’unico liceo della provincia ad essere centro esami Cervantes, per il conseguimento dei diplomi di certificazione.

read more
Scuola

Alla parrocchia del Buon Pastore di Caserta il corso di formazione gratuito per il conseguimento della certificazione in lingua inglese B2

1551540578608_Buon Pastore Caserta

 

Tutto pronto per il “Corso di formazione per il conseguimento della certificazione in lingua inglese B2”, che inizierà lunedì 25 marzo 2019, presso la Sala Moscati della Parrocchia del Buon Pastore di Caserta (Piazza Pitesti, 1 – CE).

Il corso è completamente gratuito. A carico del corsista sarà la spesa della tassa
d’esame da versare al Trinity. Le lezioni si tengono di lunedì mattina. Le domande devono essere presentate su apposito modello che sarà consegnato all’interessato esclusivamente a mano, nei giorni: martedì, giovedì dalle 15:30 alle 19:00. Gli stessi giorni e orari sono utili per la consegna della domanda, esclusivamente a mano, completa in ogni sua parte, corredata di copia della carta di identità. Scadenza domande: 14 marzo 2019.

Tale corso è aperto a tutti, a prescindere dalle competenze di base possedute, ma deve essere chiaro che non si tratta di un corso per imparare l’inglese per fini turistici o personali. Le lezioni si tengono in lingua inglese. Durante il corso, l’allievo dovrà svolgere compiti su cui dovrà relazionare nella lezione successiva . Il corso, infatti, prevede 80 ore in aula e 80 ore di autoistruzione.

L’ammissione al corso sarà definita con apposito saggio pre-grading test, che si
terrà in data 18 marzo 2019 alle ore 9:00 precedentemente l’inizio del corso. L’esame è previsto, comunque, nel prossimo inverno con prenotazioni a giugno prossimo sia per ISE II, certificazione comprensiva della prova scritta, che per GESE 7/8/9, certificazione orale.

 

read more
Scuola

Liceo Manzoni di Caserta, parte il corso di neogreco

Corso di NeoGreco Liceo Manzoni

Nella giornata di ieri, venerdì 1 marzo, presso l’Aula Magna del Liceo Manzoni di Caserta, a partire dalle ore 15:00, si è tenuta l’inaugurazione del corso di Neo Greco promosso dal Liceo casertano in collaborazione con la Comunità Ellenica di Napoli e Campania. Un appuntamento unico nella città e nella provincia di Caserta, frutto di una intensa sinergia tra le componenti organizzative e destinato non solo ad allievi e docenti di tutte le scuole del territorio, ma, soprattutto, a quanti siano simpatizzanti in genere della Lingua Greca. ‬
“Un traguardo importantissimo per il nostro Liceo Classico – ha dichiarato la preside Adele Vairo – essere riusciti a creare una sinergia scientifica e culturale con la Comunità Ellenica di Napoli e Campania. Il corso di NeoGreco si inserisce nella strada che da tempo il Classico del Manzoni ha scelto di far seguire ai propri allievi: quella cioè di uno studio vivo e che coniughi la tradizione e la modernità”.
‪Il corso è stato tenuto dal prof. Jannis Korinthios, Direttore Scientifico della Comunità Ellenica. Sempre in occasione dell’apertura del Corso, il prof. Korinthios ha presentato la propria “fatica editoriale”: il vocabolario digitale di Lingua Greca, edito dalla Hoepli.
“Sono davvero contento di intraprender qui quest’appassionante avventura culturale – ha precisato il prof. Korinthios – perché è importante poter spaziare dall’Antico al Moderno della Lingua Greca. Ma sono soprattutto contento perché studiare il mondo classico fa bene! E fa bene di sicuro al nostro contesto storico, in crisi economica perché in crisi di valori e di cultura. Condivido appieno la linea che sta seguendo il Liceo Manzoni, di attualizzare, cioè, il patrimonio classico nelle varie forme che il presente ci chiede”.
Ricordiamo che le iscrizioni al corso sono ancora aperte. E’ possibile iscriversi compilando i moduli di domanda scaricabili dal sito www.liceomanzonicaserta.gov.it

read more
SanitàScuola

Campus Salute Indoor torna al Tecnico Buonarroti di Caserta

IMG-20190224-WA0019

 

read more
Scuola

A lezione di Legalità, il Liceo Manzoni e il Rotary Caserta Luigi Vanvitelli promuovono un incontro il 23 febbraio   

1550570311137_IMG-20190214-WA0003

 

 

Una giornata di riflessione sulla cultura della legalità è stata promossa dal Liceo Manzoni di Caserta, di cui è dirigenteAdele Vairo, in sinergia con il Rotary Club Caserta Luigi Vanvitelli, presieduto da Angelo Parente, per il prossimo 23 febbraio.

Al tavolo dei relatori personalità di spicco del mondo della legalità, in primis Don Luigi Merola, Presidente della Fondazione “A Voce d”e Creature”, il Dott. Maurizio Giordano della DDA della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, il Dott. Oscar Bobbio, già presidente del Tribunale di Torre Annunnziata, l’avv. penalistaDezio Ferraro.

Il convegno “Oltre ogni speranza” sarà aperto dai saluti della dirigente Vairo, del presidente del sodalizio rotariano Parente, della presidente del Rotaract Caserta Luigi Vanvitelli Lorenza Parente e dell’avvocato Giuseppe Simeone della Fondazione “A voce d”e Creature.

L’evento ricade nel Rotary Day, ovvero nel giorno del 114o compleanno del sodalizio internazionale fondato a Chicago dall’avvocato Paul P. Harris il 23 febbraio 1905.

L’appuntamento è per sabato prossimo 23 febbraio nell’Aula Magna del prestigioso Liceo di Via Gasparri, con inizio alle ore 10.

 

 

 

read more
Scuola

A piccoli passi: si insedia il Parlamento Studentesco Territoriale

Piccoli-Passi-Carditello

 

 

 

 

 

Martedì 19 febbraio 2019, alle ore 10, giornata speciale al Real sito di Carditello.

Un fiume di bambini e ragazzi da 20 scuole del I ciclo (dalla terza elementare alla terza media), da 15 Comuni del territorio, si ritroveranno per l’insediamento del Parlamento Studentesco Territoriale. Saranno i piccoli parlamentari della cosiddetta “Terra dei fuochi”. Si completa così il percorso iniziato il 23 ottobre scorso, con l’elezione delle rappresentanze studentesche, che portarono al voto oltre 10mila bambini e ragazzi.

Sarà un Parlamento particolare, di oltre 100 membri, ma con soli 40 votanti (presidenti e vicepresidenti dei Parlamenti d’Istituto). Altri 40, infatti, sono componenti scelti per merito e 36 sono ciascuno in rappresentanza di una nazionalità d’origine diversa da quella italiana, da 4 continenti (dall’Afghanistan all’Ucraina). Molti di questi bambini sono nati in Italia, ma sono portatori di altre culture.

E’ il percorso A PICCOLI PASSI, promosso dalla Diocesi di Aversa, che punta a costruire le condizioni per una rigenerazione della comunità territoriale, nel senso dell’ecologia integrale, dell’Agenda 2030, dell’economia circolare. Un sisma avente per epicentro le comunità scolastiche, luogo d’incontro della cittadinanza e di condivisione della responsabilità verso le nuove generazioni. Porta della pace, finestra aperta sul mondo, cuore pulsante della città.

La Fondazione Real sito di Carditello è partner dell’iniziativa, partner non casuale e non occasionale. Il Direttore ing. Roberto Formato e il Presidente prof. Luigi Nicolais hanno visto in questa iniziativa un modo di sviluppare la Fondazione in chiave sempre più partecipata. Per gli attori del processo, è l’occasione di consegnare ai giovani del territorio un luogo magico come casa comune. Un luogo in cui l’amore per la propria terra ha vinto, adottando il metodo partecipativo di Agenda 21. Una lezione e un grande motivo di speranza per tutti

Alla presenza del Prefetto di Caserta dott. Raffaele Ruberto, dell’assessore regionale Lucia Fortini, con l’adesione dell’Ufficio Scolastico Regionale, del vescovo mons. Spinillo, i piccoli parlamentari presenteranno la nascente organizzazione democratica territoriale. Essa è orientata all’approccio pedagogico del Service Learning, la cui chiave è la partecipazione da protagonisti degli studenti, che  si misurano con compiti di realtà, anche proponendo soluzioni a problemi veri della comunità.

Ecco il senso di questo impegno, che le 20 scuole hanno deciso di condividere.

All’incontro parteciperà il Direttore Generale dell’ASL Caserta, Mario De Biasio che, per conto dell’Azienda sanitaria, s’impegnerà a realizzare un progetto profondamente innovativo di prevenzione a tutto campo. Si tratta di una sinergia ben strutturata tra competenze professionali volontarie (gli endocrinologi Giorgia Garinis, Lisa Del Vecchio, Giuseppe Mitrano, Giuseppe De Magistris, che opereranno con mezzi propri), le comunità scolastiche coordinate dall’IC Rocco Cinquegrana di Sant’Arpino e l’ASL  Caserta, per un’indagine in ragazzi di 11 anni sulla tiroide, vero organo sentinella delle relazioni tra salute e ambiente.

Questa indagine vuole anche ridestare l’attenzione sull’importanza della prevenzione delle patologie oncologiche, da realizzarsi attraverso gli screening istituzionali, che faticano a conquistare la necessaria adesione della popolazione.

Tutto sarà condotto in autonomia dai piccoli parlamentari.

 

 

read more
Scuola

Il liceo Manzoni di Caserta alla “Giornata mondiale della lingua e della cultura greca”

laboratorio-linguistico-2-5

 

Il Liceo “A. Manzoni” della preside Adele Vairo è stato l’unico liceo classico di tutta la provincia di Caserta chiamato al tavolo dei relatori per la “Giornata Mondiale della Lingua e della Cultura Greca”.
Dal tempio della classicità del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dove si è tenuta la conferenza stampa di presentazione, allo splendido scenario della Sala dei Baroni del Maschio Angioino dove si celebrerà la kermesse con la partecipazione degli Allievi dei licei classici della Campania e di Atene: Napoli, capitale culturale della Giornata Mondiale della Lingua Greca.
E il Liceo Manzoni di Caserta con gli allievi/attori del Laboratorio Teatro Classico si unisce alle voci di centinaia di studenti nella Maratona che sempre a Napoli partirà venerdì 8 febbraio e si chiuderà sabato 9.
Al tavolo della Conferenza Stampa, che si è tenuta ricordiamolo lunedì 4 febbraio, a rappresentare l’istituto casertano è stata la Preside Adele Vairo: “Essere qui invitati a questo tavolo – ha dichiarato – è per il nostro Liceo Classico un traguardo importante e nello stesso tempo il riconoscimento alla strada intrapresa e ostinatamente perseguita sulla linea che coniuga tradizione e innovazione”.
La grandissima iniziativa, voluta fortemente dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania, rappresenta per il Liceo Manzoni un sigillo di qualità assoluto.
“Siamo convinti – ha continuato la preside Vairo – che il consenso sempre crescente che le famiglie del nostro territorio ci testimoniano con le iscrizioni – per il prossimo anno scolastico, il nostro Classico crescerà ulteriormente di una sezione – ci darà la spinta giusta: ed il Laboratorio “Teatro Classico” diretto dal prof. Massimo Santoro con un team di docenti di altissima competenza professionale,che quest’anno celebra i 10 anni di attività, da sempre della nostra idea di approccio al Mondo Classico è stato l’Alfiere ed ha anche segnato una traccia in città seguita poi da altri”.
Sempre sulla linea della novità, a breve il Corso di NeoGreco con la direzione scientifica del prof. Jannis Korinthios e l’egida della Comunità Ellenica di Napoli e Campania.
“Alla Comunità Ellenica di Napoli e Campania – ha concluso Adele Vairo – vanno i nostri complimenti per la splendida iniziativa della Giornata Mondiale della Lingua Greca, per la quale si è speso da tempo e a lui va il mio ringraziamento, il prof. Giovanni Fierro.”
Alla giornata inaugurale di venerdì, che vedrà la presenza del Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, il Laboratorio del Manzoni presenterà una rapsodia dal titolo “Il Tempo viaggia… ma non passa: thrênos ed epos”.

read more
1 2 3 4 5
Page 2 of 5