close
Provincia

Cellole, arrestato un tunisino. L’uomo in evidente stato alterato da alcolici ha minacciato di morte la moglie e distrutto l’arredamento

violenza-sulle-donne

 

 

 

 

I carabinieri della stazione di Cellole (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto del cittadino tunisino Chargui Belhassen, cl.1989, residente a Cellole.

I militari dell’Arma, a seguito della richiesta pervenuta attraverso il numero di pronto intervento “112”, sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo sorprendendolo in stato di alterazione psicofisica dovuta ad assunzione sostanze alcoliche, mentre minacciava di morte la propria moglie e danneggiava il mobilio dell’appartamento.

Nel corso dell’intervento l’arrestato ha altresì minacciato ed aggredito i militari dell’Arma che lo hanno bloccato dopo una breve colluttazione.

La vittima ha subito denunciato i continui maltrattamenti subiti da parte del coniuge fin dal 2015.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.