close
Senza categoria

Confesercenti Caserta, Pollini: Caldoro o De Luca ci devono dare nuove imprese di commercio, turismo e servizi per i centri storici

presidente_confesercenti pollini_maurizio

presidente_confesercenti pollini_maurizioCASERTA – Maurizio Pollini, presidente provinciale di Caserta di Confesercenti, in occasione della Santa Pasqua lancia un messaggio forte al mondo della politica. “La crisi di questi ultimi anni ha colpito duramente l’occupazione del lavoro indipendente in particolar modo nella piccola impresa, percentualmente anche in modo più sostenuto rispetto al forte calo registratosi nel lavoro dipendente. Ma il ruolo del lavoro indipendente resta decisivo per ritornare alla crescita: in Italia un lavoratore su quattro appartiene al mondo del lavoro autonomo e delle piccole imprese. Eppure le politiche per il rilancio dell’occupazione raramente prendono in considerazione l’universo degli indipendenti, che garantisce oltre 6 milioni di posti di lavoro ma che, dopo la lunga recessione, necessita anch’esso urgentemente di un piano di rilancio. Su questo tema la Confesercenti ha realizzato un ampio rapporto che contiene una radiografia aggiornata della situazione occupazionale assieme a numerose proposte per dare sostegno al lavoro indipendente, questo rapporto frutto del lavoro di squadra è stato consegnato nelle mani del ministro del Lavoro. Al Governo centrale chiediamo la riduzione della pressione fiscale e del costo del lavoro. Noi vogliamo investire e contribuire a rilanciare il nostro territorio, ma i costi per il mantenimento del personale dipendente continua ad essere gravoso per le aziende. Alla politica locale chiediamo una maggiore attenzione sulle politiche di indirizzo a favore delle piccole e medie imprese del nostro settore. Su questi temi, nelle prossime settimane incontreremo per un confronto sia il candidato alla Regione Vicenzo De Luca sia il candidato Stefano Caldoro, governatore uscente. Nel corso di questi incontri chiederemo che per i prossimi anni non ci sia nemmeno più un metro quadro da destinare alla nascita o all’ampliamento di strutture per la grande distribuzione, bensì chiederemo incentivi al sostegno, nonché alla nascita di nuove imprese del commercio, del turismo, dei servizi per scongiurare la desertificazione dei centri storici e delle periferie delle nostre città e degli invidiabilissimi borghi di cui Terra di Lavoro e Regione Campania debbono farsi custodi.

Il nostro impegno è che sia una Pasqua all’insegna della solidarietà e della fratellanza, abbiamo messo in campo un’azione spontanea di raccolta di capi di abbigliamento e di generi alimentari. Stiamo invitando i nostri iscritti ad avere la nostra sede provinciale e le nostre sedi zonali come punti di riferimento affinché nel corso della settimana santa possiamo donare ai più bisognosi vestiti e cibo. Su questo argomento preferiamo non fare molta pubblicità, per cui metteremo in campo davvero un’azione spontanea a di concretezza. Chiunque, liberamente voglia attivarsi lo potrà fare rivolgendosi alla nostra sede provinciale a Caserta, per ottenere maggiori dettagli sull’iniziativa.

Voglio trasmettere a tutti e di vero cuore, gli auguri di una serena Pasqua portando nel cuore e trasmettendo agli altri i sentimenti della pace, dell’ottimismo, e della legalità. A tutte le imprese lancio l’invito a seguire in ogni sede la legalità come principio cardine, denunciando ogni fenomeno di sopruso, abuso e di corruzione. In tal modo possiamo davvero lanciare un segnale concreto di positività di questo territorio, troppo spesso ingiustamente marchiato. Noi, invece, dobbiamo assumere la consapevolezza di essere una terra capace di produrre eccellenza, di essere imprese con tutte le carte in regola per poter esportare i nostri brand in tutto il mondo”.

Il Presidente Provinciale Confesercenti Caserta Maurizio Pollini

Leave a Response

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close