close
Sport

Europei 2016 – Eder atterra i giganti gialloblu

100981127-eder-sport-large_trans++pVlberWd9EgFPZtcLiMQf2tT0gK_6EfZT336f62EI5U
loading...

E’ Eder a sbloccare questa partita destinata allo 0-0, ad un pareggio scialbo e senza molte occasioni pericolose. Italia e Svezia è stata una partita timorosa, italiani molto imprecisi e frettolosi e svedesi che riuscivano ad avere il sopravvento ed a rendersi pericolosi con Olsson e Forsberg.

Il primo tempo, quindi, si chiude sullo 0-0, senza vere e proprie emozioni. Il secondo tempo invece si apre con un Italia più stimolata a fare bene e mette non poche difficoltà alla difesa svedese. Un Ibrahimovic che sbaglia a porta vuota ma in fuorigioco, e successivamente la traversa di Parolo portano un po’ di vivacità in più alla partita.

L’INGRESSO DI ZAZA: Da un fallo laterale battuto da Chiellini, Zaza devia di testa e regala palla ad Eder che dribbla Granqvist e segna l’1-o all’86’ facendo esplodere uno stadio con meno italiani rispetto ai supporter svedesi, che comunque avevano incitato la loro nazionale per tutta la partita, e su questo la Svezia ci ha battuto.

Nel finale la Svezia reclama un calcio di rigore, ma si nota visibilmente la simulazione di Granqvist.

Italia quindi vince 1-0 e si vendica del “biscotto” di dodici anni fa, inoltre la nazionale azzurra non vinceva due partite di seguito in un girone dall’Europeo del 2000 in Belgio ed Olanda, che poi riuscì a conquistare la finale poi persa contro la Francia.

Italia quindi a 6 punti, prima nel Girone E e già qualificata per gli ottavi, possibile avversarie potrebbero essere SpagnaCroazia del Gruppo D, intanto l’Italia e gli italiani si godono questa vittoria.

Tags : EderEuro 2016EuropeiGirone EitaliaSvezia
0
Close