close
Senza categoria

Grande festa della carne marchigiana a Castel campagnano

IMG_4120
loading...

“Le Igp e il vitellone bianco dell’Appennino come volano di sviluppo economico e promozione turistica del territorio” è il titolo dell’interessante convegno in programma per il pomeriggio di sabato 11 giugno, con inizio alle ore 18 presso l’aula consiliare del Comune.

Nell’ambito della Festa delle carni Marchigiana Igp in corso fino a domani domenica nella piccola comunità sul Volturno, nei luoghi del Pallagrello con cui si sposa bene la prelibata carne rossa, la seconda giornata sarà caratterizzata da una tavola rotonda sul tema principe della manifestazione promossa per il quarto anno consecutivo dalla Pro Loco Castel Campagnano, dal Comune e dall’Associazione Allevatori Alto Casertano unitamente a diverse altre associazioni operanti sul territorio, in primis Gal e Coldiretti, e tesa alla promozione delle carni allevate da diverse aziende operanti sul territorio comunale già famoso per ospitare i luoghi del Pallagrello.

Al tavolo dei relatori, moderati da Enzo Perretta e dopo i saluti istituzionali di benvenuto del sindaco Giuseppe Di Sorbo e del presidente della Pro Loco Pietro Marcuccio, si alterneranno i presidenti della Provincia di Caserta Angelo Di Costanzo, dell’Unpli Caserta Maria Fiore, il consigliere delegato all’Agricoltura della Regione Campania Franco Alfieri, il direttore della Coldiretti Caserta Angelo Milo, il direttore dell’Arac Campania Maurizio De Renzis, il coordinatore del Gal Alto Casertano Pietro Andrea Cappella, il commissario straordinario dell’Ept Caserta Lucia Ranucci e l’allevatore e depurtato presso il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano Antonio Della Rocca.

In serata, balli tradizionali in piazza con animazione per bambini e prelibate pietanze gastronomiche. Durante la manifestazione, ci sarà l’esposizione della bovina marchigiana da parte delle aziende agricole e degli allevatori locali.

0
Close