Grande successo per la II edizione della Via Crucis cittadina a San marco Trotti – La Tribuna Online
l> Grande successo per la II edizione della Via Crucis cittadina a San marco Trotti – La Tribuna Online
eventi

Grande successo per la II edizione della Via Crucis cittadina a San marco Trotti

IMG-20190415-WA0007

 

 

Chi ha assistito alla rappresentazione delle ultime ore di vita di Gesù, ieri, nella frazione di San marco Trotti è stato investito da forti emozioni generate dalla suggestione dei luoghi, degli abiti d’epoca, delle scene e della recitazione dei protagonisti curate nei minimi dettagli da un lavoro di squadra che ha coinvolto l’intera popolazione locale. Artefice primario è stato il parroco Don Michele Grosso che ha voluto fermamente riconfermare una rappresentazione giunta alla sua seconda edizione. Tutto ciò è stato possibile grazie al contributo di tanti che hanno partecipato attivamente affinchè Gesù rivivesse per le strade del paese. Ecco le dichiarazioni di Don Michele a termine della Via Crucis:” San Marco mi ha donato un’emozione unica questa sera. Ringrazio ogni singolo attore e comparsa che per più di due mesi hanno provato e riprovato ogni minimo gesto, ogni battuta incontrandosi periodicamente nei locali della parrocchia e sui luoghi simbolo delle scene cardine.
Tutti, indistintamente, hanno donato il loro tempo a questo meraviglioso progetto di condivisione lasciando, spesso, le proprie famiglie per ore. Questi sono sacrifici, i sacrifici del cuore che ognuno di loro ha reso affinchè i nostri occhi potessero ammirare un simile spettacolo questa sera.
Grazie di cuore anche, a chi ha curato la parte tecnica e scenografica della rappresentazione, al braccio della via crucis cittadina composto da collaboratori parrocchiali che, in maniera altrettanto precisa ed impeccabile hanno messo a disposizione della comunità le proprie abilità manuali ed intellettive per l’adempimento di ogni particolare.
Infine grazie a voi che ogni anno sempre più numerosi rendete il tutto perfetto con la vostra presenza e le vostre emozioni nel rivivere le ultime ore della vita di Gesù”.