close
sociale

Il presidente Anpi Agostino Morgillo a Casa don Diana per il premio Don Peppe Diana.

FB_IMG_1536827715395

 

 

 

“Ieri sera, a Casa don Diana, Casal di Principe, è stato consegnato ad Enzo Avitabile il Premio nazionale don Peppe Diana ‘Per amore del mio popolo’. – lo comunica il presidente Anpi, Agostino Morgillo – Il maestro sassofonista, compositore e cantautore sempre aperto a nuove contaminazioni e già vincitore di due premi Tenco, due David di Donatello, due Nastri d’argento, un Globo d’oro e un Ciak d’oro, ha ritirato il Premio nazionale don Diana con questa motivazione:

“Perché la sua musica sa “parlare” e raccontare luoghi, storie e persone di realtà difficili. Una musica che sa dare voce agli “ultimi”, al dramma di una terra avvelenata dai rifiuti fino a quello di chi combatte una guerra impregnata di sacrificio per camminare a testa alta. Con la magia del suo sound e l’intensità delle parole, denuncia e canta la speranza, afferma la dignità ed il “coraggio di ogni giorno”, trasforma le periferie in centro del mondo, dove non esistono né muri né confini”.

Il Premio Nazionale don Diana- Per amore del mio popolo, giunto alla settima edizione, è stato istituito dal Comitato don Diana, Libera Caserta e dalla famiglia di don Giuseppe Diana ucciso a Casal di Principe, il 19 marzo del 1994.

Il Premio nazionale è assegnato a personalità che hanno saputo meglio incarnare, nel campo artistico, sociale, religioso, politico, economico, delle professioni, il messaggio di Don Diana contribuendo alla denuncia, alla resistenza e alla costruzione di comunità libere alternative alle mafie.

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close