close
Valle di Suessola

Il presidente della provincia di Caserta, Giorgio Magliocca: «La Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta occasione per riproporre la cultura del territorio; Marchio d’Area “Valle di Suessola” operazione di rilancio e crescita culturale che si proietta nel futuro».

Giorgio Magliocca, presidente provincia Caserta

 

«Il percorso di ri-valorizzazione del patrimonio culturale del territorio, intrapreso da Asso Artigiani Imprese Caserta, con il prossimo evento “Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta”, ben può rappresentare un’occasione importante per riproporre alla comunità intera la cultura del territorio: quell’imprenditoria artigiana che, con i suoi prodotti unici ed incomparabili, nelle sue molteplici sfaccettature di innovazione e nel contempo di tradizione, testimonia la laboriosità artistica che si tramanda nel tempo». A dichiararlo è il Presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca. «In tale contesto – ha proseguito Magliocca – questa iniziativa, a sostegno del Marchio d’Area “Valle di Suessola”, con la collaborazione di enti vari ed in particolare dei Comuni di Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico, intende sviluppare certamente un’operazione di rilancio e di crescita culturale, fortemente identitaria, che connota la valle di Suessola di prodotti artigianali propri, di una specifica tradizione lavorativa che, venendo da lontano, guarda con fiducia al presente per poi proiettarsi nel futuro».
La Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Eno-Agro-Alimentare della provincia di Caserta, organizzata da Asso Artigiani Imprese Caserta, si terrà da venerdì 9 a domenica 11 novembre, in piazza Aragona a Santa Maria a Vico. L’evento sarà realizzato con il sostegno e la collaborazione dell’Assessorato all’Agricoltura – Direzione generale Politiche agricole e forestali della Regione Campania, della Provincia di Caserta, con il patrocinio dei Comuni di Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico ed insieme all’Unpli Caserta, al Corpo consolare di Napoli, all’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, al Club Rotary “Maddaloni – Valle di Suessola”. Sono previste giornate di studio, seminari, mostre ed incontri, con l’ambizioso progetto di favorire sia il recupero del senso di appartenenza ad un territorio delle antiche laboriosità sia l’avvio di un sistema di rete e di sviluppo che proietti l’imprenditoria artigiana, l’economia, la cultura, il turismo di Terra di Lavoro in una prospettiva di internazionalizzazione.
In questo ambito rientra anche la promozione e l’organizzazione di azioni di promozione divulgativa a sostegno del Marchio d’Area “Valle di Suessola”, cui hanno aderito, oltre alle istituzioni già elencate in precedenza, anche dell’Iss “Galileo Ferraris” di Caserta, dell’Iss “Aldo Moro” di Montesarchio (Benevento), dell’Ic “Galileo Galilei” di Arienzo, dell’Ic “Francesco Gesuè” di San Felice a Cancello, di Copagi Campania, Cia, Claai, Cgil Caserta, Cisl Caserta, Uil Caserta, Ugl Caserta, Federconsumatori Caserta, Unione Consumatori Caserta, Lipu, Endas, Slow Food, Uildm di Caserta, delle Pro loco Arienzo, Cervino, Messercola-Forchia, San Felice a Cancello, Botteghino, Cancello Scalo e Santa Maria a Vico, delle associazioni “Solidarietà cervinese” di Cervino, “Sant’Anna Valle di Suessola” di Santa Maria a Vico ed “Insieme” di San Felice a Cancello.

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close