close
Terra dei fuochi

INCENDIO ALL’IMPIANTO LEA, INTERROGAZIONE DI ZINZI: “VICENDA DAI PUNTI OSCURI, GIUNTA DIA CHIARIMENTI AI CITTADINI”

gz

 

Il Presidente della III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, ecomafie, bonifiche’, Gianpiero Zinzi, ha presentato un’interrogazione indirizzata all’Assessore regionale all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, relativa all’ “Incendio presso l’impianto di trattamento rifiuti gestito dalla Ditta LEA Srl all’interno agglomerato Industriale A.S.I. a Marcianise”.
L’interrogazione muove proprio dal rogo che qualche giorno fa ha interessato l’impianto, oggetto nel mese di luglio di un’ordinanza di sospensione attività e chiusura al pubblico e successivamente, il 12 ottobre, posto sotto sequestro giudiziario.
“Mi faccio interprete – ha dichiarato Zinzi – delle preoccupazioni dei cittadini e delle loro legittime richieste di chiarimento su una vicenda che presenta dei tratti simili ad episodi purtroppo già accaduti, ma che, forse più degli altri, lascia molti punti oscuri. Le comunità locali sono in ansia per le eventuali ripercussioni sulla salute a seguito dell’incendio, e disorientate per le scarse ed incomplete informazioni veicolate finora. E’ necessario fornire spiegazioni ed anche in tempi rapidi”.

Nel testo il consigliere Zinzi interroga il Vice Presidente della Giunta Regionale “per sapere chi fosse predisposto alla Vigilanza del sito, se fosse stato già avviato il procedimento di revoca dell’Autorizzazione e quali iniziative fossero state messe in campo a seguito del fermo dell’impianto, dinanzi cioè a una situazione di evidente pericolo, tanto per la popolazione quanto per la qualità delle matrici ambientali dell’intero comprensorio, attese le dimensioni dell’impianto”.

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close