close
CasertaCronacaPoliticaSanta Maria a Vico

Inchiesta SMAV: l’esaltante estate del capogruppo di “Città Domani” Maurizio Masiello!

masiello-1
loading...

masiello-1

L’estate 2016 sarà ricordata per la piacevole scoperta dell’alto livello culturale della giunta comunale di Santa Maria a Vico e in particolare del capogruppo di “Città Domani” – profondissimo conoscitore della storia e dell’arte locale – cui formuliamo i più sinceri auguri per la sua nuova vita coniugale; tuttavia una cosa non risulta chiara cui gradiremo una sua personale delucidazione.
Sappiamo che il presidente del consiglio comunale è convolato a nozze giovedì 7 luglio 2016. Una settimana dopo – giovedì 14 luglio – la sua consorte ha partecipato al concorso per il Servizio Civile Nazionale per il progetto “Nessuno Escluso a Caserta” del Comune di Santa Maria a Vico la cui data dell’esame è stata pubblicata Venerdi 8 luglio, il giorno dopo il matrimonio e presumibilmente quando era già stato programmato il viaggio di nozze.
Il Concorso si è svolto giovedì 14 luglio alla ASC Caserta, Viale dei Bersaglieri 32/B Caserta (sede ARCI) alle ore 09:30. Grazie a Facebook sappiamo che i novelli sposi sono andati in viaggio di nozze in Sardegna, dalle foto postate mercoledì 13 luglio (con tanto di geolocalizzazione) sul profilo del presidente del consiglio comunale, gli sposi “alle ore 11:37” erano su una splendida spiaggia di Costa Rei – frazione marittima del Comune di Muravera, provincia del Sud Sardegna – ospiti del REY BEACH Residence Club (http://www.reybeach.it/galleria-foto-rey-beach/).
Una domanda viene spontanea; com’è stato possibile per la sposa riuscire a raggiungere Caserta in 21 ore dato che Muravera dista da Napoli 428,52 km in linea diretta e 753,11 km Muravera-Olbia (via terra), Olbia-Civitavecchia (via mare) e Civitavecchia-Caserta (via terra). Dai calcoli fatti su google maps il “tempo minimo” di percorrenza risulta di 15 ore e 57 minuti (imprevisti esclusi!) quindi appena il tempo di farsi una doccia e ripartire per il concorso. Dai dodici commenti postati tra le 12:03 e le 23:34 dello stesso giorno da dieci amici (tra cui esponenti della giunta comunale alcuni dei quali auguravano un buon prosieguo) viene il dubbio che siano realmente partiti. Se la sposa avesse voluto prendere l’aereo, l’ultimo volo utile per Roma – partenza da Cagliari – era alle 19:05 (ALITALIA 1597 AIRBUS A321), la risposta di entrambi i coniugi con il mi piace al penultimo commento (Divertitevi Sposi e buon prosieguo del Vostro viaggio di nozze, ore 20:04) sarebbe avvenuta in volo.
Sempre da Facebook i due innamorati sono in una foto assieme al sindaco Pirozzi e ai consiglieri comunali (Giuseppe Nuzzo, Veronica Biondo, Anna Cioffi) scattata mercoledì 20 luglio allo Stadio Comunale di Santa Maria a Vico. Questa foto fa pensare che siano in realtà tornati dalla Sardegna tra il 19 e il 20 luglio e che la presenza sull’isola sia durata una settimana, precisamente tra martedì 12 e martedì 19 dato che sono stati avvistati nel paese i giorni immediatamente successivi alle nozze.

RICAPITOLANDO:
1) il giorno dopo il matrimonio (giovedì 8 luglio) sono venuti a conoscenza della data del concorso,
2) il giorno 13 i due sposi erano in Sardegna a crogiolarsi al sole sulla spiaggia,
3) giovedì 14 luglio alle ore 09:30 si è svolto il concorso,
4) tra il 13 e il 14 notte sono dovuti ritornare sul continente utilizzando o un jet privato, o un panfilo, o il teletrasporto o la bilocazione (donata da Nostro Signore per il loro matrimonio),

CONCLUSIONE:
Potete mostrare “gentilmente” qualche prova plausibile della Vostra presenza a Caserta il giorno 14 luglio per dissolvere ogni dubbio, dato che a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca come soleva ripetere il compianto Senatore a vita Giulio Ancreotti.

masiello2masiello3masiello4masiello5masiello6masiello7masiello8
http://www.arcicaserta.org/?p=352
masiello9masiello11
trovate tutte le prove per la ricostruzione.
autore: Basilio il Macedone
      seguiranno aggiornamenti sull’inchiesta
0
Close