close
San Felice a Cancello

L’ Associazione Ali e Radici presenta il progetto “Spazio Crisalide” dedicato ai malati oncologici

FB_IMG_1539030838792

Stamattina alle 10.00 circa, presso l’ex Ospedale di S. Felice a Cancello (CE) è stata ufficializzata l’apertura dello

“SPAZIO CRISALIDE” frutto di un progetto ideato e realizzato dall’Ass.ne “Ali e radici ” di S. Felice a Cancello (CE). La Presidente dell’Ass.ne Ali e radici. Avv. Michela Pirozzi, ha illustrato agli intervenuti, le finalità del Progetto e la Struttura organizzativa che si troverà ad operare nell’ambiente messo a disposizione dalla Direzione Sanitaria. Lo Spazio Crisalide vede infatti il diretto coinvolgimento della ASL di Caserta la quale ha stipulato una Convenzione con l’associazione Ali e radici avente ad oggetto l’accoglienza e il supporto a vari livelli ai soggetti affetti da patologie oncologiche e/o ai propri familiari. Confortante e graditissima è stata la presenza dei Dirigenti Amm.vi e Sanitari della stessa ASL di Caserta nella persona del Dr. Aniello Sacco, del dr. De Lucia Sposito Direttore Sanitario F.F. P.O. Maddaloni/Stabilimento di San Felice a C.llo, del Sindaco di S. Maria a Vico, rag.Andrea Pirozzi e del Consigliere Delegato avv. Michele Nuzzo, del Dr. Roberto Esposito in rappresentanza della Commissione Straordinaria del Comune di San Felice a Cancello, di altri Sanitari e Para Sanitari e di comuni Cittadini. Non ha fatto mancare il suo saluto nemmeno il sindaco di Arienzo ing. Guida, sebbene impegnato altrove. Tutti hanno plaudito alla iniziativa e da più parti del Comparto Sanitari presenti, si è levata però una nota dai toni forti rivolta alle componenti politiche presenti, con la quale si chiede la rivalutazione del complesso Ospedaliero di S. Felice a Cancello; di fatto gli stessi Dirigenti hanno lamentato enormi difficoltà di gestione e gravi carenze di personale Medico e Paramendico, in tutti i Reparti. L’augurio unico della Presidenza dell’Associazione e dei Volontari tutti, però è quello di poter portare a compimento il progetto nella sua intierezza,con massima dedizione e che intanto il tutto volga a sostegno di chi soffre e che sia realizzato per difendere in maniera esclusiva gli interessi dei pazienti affetti da gravi patologie oncologiche ed al loro sostegno psico fisico. Per ora le attività di cui si può già usufruire gratuitamente sono quelle relative al sostegno psicologico e al laboratorio estetico.

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close