close
attualità

La biologia a sostegno delle scienze forensi: a Roma il convegno dell’Onb con il Racis dell’Arma 

FB_IMG_1536772962375

 

 


Come i biologi e la scienza contribuiscono allo svolgimento delle indagini e delle investigazioni forensi. Questo il tema al centro del convegno internazionale “Present and future in forensic genetics”, organizzato dall’Ordine Nazionale dei Biologi a Roma, il 30 novembre e il 1 dicembre, all’interno dell’area congressuale del Ministero della Salute (in viale Giorgio Ribotta 5), in collaborazione con il servizio Racis dell’Arma dei Carabinieri. L’evento ha come obiettivo quello di presentare i progressi tecnico-scientifici ottenuti nel settore della genetica forense. Si parlerá di processi penali, criminologia, costituzione di archivi di dati genetici, scena criminis e attività  del biologo forense, nonché  delle nuove tecnologie d’indagine e di analisi dei dati e dei campioni di Dna. “Questo convengo- dice Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine dei Biologi- spiega come la scienza sia uno strumento imprescindibile per le realtá investigative. La sinergia tra diverse figure professionali  è sempre vincente e l’auspicio e’ che la giornata, a cui parteciperanno i principali esperti in materia, sancisca l’inizio di una collaborazione sempre piu’ stretta e virtuosa tra biologi e nucleo investigativo dell’Arma dei Carabinieri”. Cosí in un comunicato l’Onb.

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close