close
Senza categoria

Milly D’Abbraccio, viva le milf e Donald Trump

1479212279-1479212059-cg1p490wgaeug8o
loading...

Ma le piacerebbe tanto fare politica, considerato come sia un’ex radicale passata ai socialisti. Si tratta di Milly D’Abbraccio che, in un’intervista a Gay.it, ha svelato questa grande passione segreta.

Alla diva italiana dell’hard è stato chiesto cosa ne pensasse di Donald Trump, neoeletto presidente degli Stati Uniti. “Io me lo aspettavo – ha spiegato la fascinosa Milly – Io ero certa che la Clinton perdesse. Non era credibile. Donald sarà più estremo, più ‘fascistone’, ma almeno sa quel che vuole e gli americani, a quanto pare, l’han capito. […] Secondo me, essendo un grande imprenditore, riuscirà a fare cose molto interessanti e le dirò: mi piacerebbe far parte del suo entourage!”.

Secondo D’Abbraccio, però, lei potrebbe non piacere a Trump perché “troppo protagonista”: “A Trump piacciono le belle che non ballano – ha chiosato – È un maschilista, quello sì, ma come un qualsiasi italiano. Lo vedo come un siciliano”.

L’attrice hard contesta la scelta di alcune sue colleghe di andare ospiti in televisione, come è accaduto a Eva Henger, molto spesso chiamata in qualità di opinionista. “Moana è morta. Cicciolina ha smesso – ha commentato – Sono rimasta solamente io. Persino Rocco ha gettato la spugna. Gli uomini nel porno effettivamente a cinquant’anni diventato vecchi, mentre noi donne diventiamo milf. Grazie a questa categoria, sono nel mio periodo migliore”.1479212279-1479212234-crvk9vwuaaeggza 1479213096-ct8lv6ywsaayfzn

0
Close