close
Provincia

NUOVO SISTEMA DELLA C.I.E., AL COMUNE DI ALIFE ATTIVO IL SERVIZIO PER IL RILASCIO DELLA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA

maria luisa di tommaso sindaco di alife

 

È stato attivato da qualche settimana ed è pienamente operativo, presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Alife, il servizio di rilascio della nuova carta d’identità elettronica, introdotta dal legislatore a partire da quest’anno ed emessa dall’istituto Poligrafico Zecca dello Stato.
Il sistema della C.I.E. è stato istituito al piano terra della casa comunale con un addetto alla emissione del nuovo documento personale di identità con dimensioni di una carta di credito e contenente la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. Essa è dotata, infatti, di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, comprese le impronte digitali.
Per richiedere la nuova C.I.E. è necessario essere iscritti nell’Anagrafe della popolazione residente nel comune di Alife, mentre i cittadini residenti in altro comune italiano possono chiedere la carta d’identità solo per gravi e comprovati motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio comune di residenza. Ogni cittadino dovrà presentarsi in Comune munito di fototessera, codice fiscale o tessera sanitaria, e versamento dei diritti di rilascio, determinati dal decreto del ministero dell’Economia e delle finanze del 25 maggio 2016, pari ad euro 22,21, mentre, nei casi di smarrimento, deterioramento e furto del documento, l’importo è pari a euro 27,29.
“Al momento della richiesta della CIE ogni cittadino maggiorenne può dichiarare la volontà in merito alla donazione dei propri organi, poichè è previsto il consenso ma anche il diniego esplicito. Tale dichiarazione verrà acquisita dal sistema informativo trapianti (S.I.T.).
La carta d’identità cartacea resta valida fino alla scadenza e non deve quindi essere sostituita con quella elettronica.
Ad ogni modo, i cittadini alifani potranno rivolgersi direttamente al nostro Ufficio Anagrafe, nei giorni e nell’orario di apertura al pubblico, per ottenere maggiori informazioni e beneficiare di un servizio importante per la popolazione tutta”, dichiara il sindaco Maria Luisa Di Tommaso.