close
Valle di Suessola

Oasi Sanfeliciana. “Lo sport non avrebbe senso se non fosse rivolto all’impegno civile”.

FB_IMG_1542038382828

 

I giovani della Scuola Calcio Oasi Sanfeliciana, sono scesi in campo al comunale di San Felice a Cancello, sabato dieci novembre, per dare un calcio al razzismo, dire no alla discriminazione e un sì all’uguaglianza. Hanno disputato una partita di Campionato FIGC Under 18 contro l’AFRO-NAPOLI UNITED , squadra composta da ragazzi africani che al di là del risultato, che li visti vincitori per tre a uno, ha diffuso un messaggio molto bello, quello dell’impegno civile contro ogni forma di esclusione. Presente l’Istituto Comprensivo di San Felice a Cancello “Francesco Gesuè” e il Presidio di Libera della Valle di Suessola.
“Orgogliosi di aver avuto con noi la parte migliore della società. Il calcio migliore è quello che riesce a trasmettere un messaggio di impegno civile, lo sport non avrebbe senso se non fosse rivolto anche a cause umanitarie. Noi siamo uniti dagli stessi valori e ringraziamo tutti per questa giornata indimenticabile. Un solo grido da parte nostra: restiamo umani”. Tutti compatti i componenti dello staff, la dirigenza e gli atleti dell’Oasi Sanfeliciana, il presidente Fiorenzo Della Rocca, il vice Giovanni Cioffi e al mister Gisulfi. Gli striscioni contro il razzismo hanno fatto da cornice alla bellissima gara.

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close