close
Senza categoria

Ispettori nella Guardia di finanza, bando di concorso per 237 allievi marescialli. Domande entro il 20 marzo 2014

no thumb
ROMA – Ispettori nella Guardia di finanza, bando di concorso per 237 allievi marescialli. Pubblicato in data 19 febbraio 2014 il bando di concorso. Termine presentazione domande 20 marzo 2014. Posti a concorso
1. È indetto, per l’anno accademico 2014/2015, un pubblico concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione all’86° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza di:
a) n. 217 allievi marescialli del contingente ordinario;
b) n. 20 allievi marescialli del contingente di mare, così suddivisi:
1) n. 8 per la specializzazione “nocchiere abilitato al comando”;
2) n. 10 per la specializzazione “tecnico di macchine”;
3) n. 2 per la specializzazione “tecnico dei sistemi elettronici di comunicazione e scoperta”.

2. Dei 217 posti per il contingente ordinario:
a) 27 sono riservati, subordinatamente al possesso degli altri requisiti prescritti
dall’articolo 2, ai candidati in possesso dell’attestato di cui all’articolo 4 del decreto
del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, riferito al diploma di istituto
di istruzione secondaria di secondo grado o superiore;
b) 12 sono riservati, subordinatamente al possesso degli altri requisiti prescritti
dall’articolo 2, al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di
secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze armate e delle Forze
di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio.
3. Quattro dei dieci posti disponibili per il contingente di mare, specializzazione “tecnico
di macchine”, sono riservati ai militari del Corpo, in possesso dei requisiti di cui
all’articolo 2, comma 1, lettera a), che abbiano frequentato, con esito favorevole, il
corso per “motorista navale” presso la Scuola Nautica della Guardia di finanza, se
giudicati meritevoli dalle Autorità di cui all’articolo 2, comma 3, sulla base dei requisiti
di cui all’articolo 10, comma 3, del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 199. I militari
in possesso dei suddetti requisiti possono essere ammessi, a domanda, al corso di
cui al comma 1, lettera b), con esonero dal concorso. A tal fine, i posti disponibili sono
assegnati ai militari giudicati meritevoli che abbiano conseguito la specializzazione di “motorista navale” con maggior punteggio di merito, maggiorato degli eventuali titoli
ovvero, a parità di punteggio, a quelli di grado più elevato. A parità di grado, è
prevalente l’anzianità di servizio e, a parità della stessa, la maggiore età.
4. La specializzazione “motorista navale” deve essere posseduta alla data di scadenza
del termine di cui all’articolo 3, comma 1, e conservata fino all’ammissione al corso di
formazione.
5. La partecipazione al concorso per i posti di cui al comma 3 non è ammessa per più di
due volte.
6. Qualora taluno dei posti di cui al presente articolo non possa essere assegnato per
mancanza di candidati idonei per il contingente ordinario o per una o più specialità del
contingente di mare, le unità disponibili sono compensate, secondo le esigenze
dell’Amministrazione, tra gli altri posti a concorso.
7. I posti non coperti, al termine della compensazione di cui al comma 6, sono devoluti in
aumento a quelli previsti per il concorso di cui al comma 1, lettera b), dell’articolo 35
del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 199, secondo le percentuali e l’ordine in
esso stabilito.
Tutte le altre informazioni sono su www.gdf.it
read more
Senza categoria

Regista e attori di Solving in sala al Duel Village per raccontare il dramma dei suicidi

solving

CASERTA – Al Duel Village arriva ‘Solving’, il film sulla crisi. Regista e attori in sala per raccontare il dramma dei suicidi. Giovedi 20 febbraio 2014, ore 20.45, via Borsellino a Caserta. Il documentario verrà proiettato alle 19,30 e alle 21. La crisi economica e le sue drammatiche conseguenze sono al centro di ‘Solving’, il documentario ‘made in Campania’ diretto da Giovanni Mazzitelli e interpretato e prodotto da Salvatore Mignano, che sarà presentato giovedì 20 febbraio al Duel Village di Caserta. Regista e attori incontreranno il pubblico alle ore 20.45 al termine della proiezione delle ore 19.30. ‘Solving’ racconta un pezzo di storia del nostro Paese dal punto di vista strettamente socio-economico con un’attenzione particolare al drammatico fenomeno dei suicidi che ha fatto registrare un’impennata tra il 2012 e il 2013.

A tracciare il percorso, attraverso analisi e testimonianze, saranno il sociologo Francesco Alberoni, i giornalisti Franco Di Mare e Sergio Luciano e la signora Tiziana Marrone, moglie di Giuseppe Campaniello, l’imprenditore che si diede fuoco il 28 marzo del 2012 davanti all’agenzia delle entrate di Bologna. Il documentario è arricchito altresì dall’esperienza diretta di un imprenditore, che opera da oltre trent’anni nel settore degli accumulatori di energia, sul quale la telecamera è rimasta sempre accesa per un intero anno. La figura e la vita di quest’uomo hanno aiutato il regista a delineare il ritratto di una generazione di giovani abituati a subire con rassegnazione la mancanza di prospettive e futuro nell’Italia odierna.

read more
1 389 390 391 392 393 427
Page 391 of 427
Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close