close
Senza categoria

PROVINCIALI TRA TRASFORMISMO E TRASFORMISTI

14542914_346104142396570_37522344_n

Periodo di provinciali nella nostra Provincia. Le famose provincie che dovevano essere debellate ed ora invece si torna a votare i consiglieri provinciali con elezioni cosidette di “ primo livello”. La cosa strana però è che divengono elezioni ideologiche dove i partiti si confrontano in modo schierato ma non in provincia di Caserta dove i vari consiglieri regionali del territorio hanno presentato liste di loro riferimento.
Che l’ amministrazione di Arienzo è cosa certa fosse di sinistra tant’è che nella coalizione era presente il PD ma che lo fosse parte dell’opposizione non lo sapevamo.
A Cervino pure è accaduta simil cosa avendo candidati consiglieri di maggioranza e di opposizioni dello stesso schieramento ma contro in Consiglio Comunale.
L’amministrazione Pirozzi , però, getta la maschera e conferma le voci che girano da mesi nella Valle; con la candidatura del Vice Sindaco Pasquale Crisci in una delle liste a sostegno del Sindaco del PD di Caserta, Carlo Marino, candidato per il centro sinistra alla Presidenza della Provincia di Caserta nelle elezioni provinciali del prossimo 12 Ottobre, e con il voto di tutti i consiglieri comunali di maggioranza al completo, si sancisce definitivamente il passaggio della amministrazione comunale guidata da Pirozzi nelle fila del centro sinistra casertano.
Evidentemente ciò che pubblicamente affermano i vari consiglieri comunali di Santa Maria a Vico circa la loro indiscutibile e continua appartenenza al centro destra rappresenta una falsità che i cittadini di Santa Maria a Vico devono conoscere.

 

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close