close
Santa Maria a Vico

Sospesa la manifestazione al Borgo degli Innamorati a causa della pioggia. Mauro Felicori ha voluto visitare il piccolo borgo nonostante le avversità climatiche

borgo 4

A causa delle avverse condizioni meteorologiche è stata sospesa la manifestazione in corso stasera al Borgo degli Innamorati in località Maielli. Il programma prevedeva la presentazione de’ “Il Borgo : modello di rigenerazione urbana partecipata, espressione del legame tra l’uomo e la terra”, le riflessioni del vescovo di Acerra, monsignor Antonio Di Donna,  la lettura a più voci di vari brani dell’enciclica di Papa Francesco, “Laudato si”,  brani musicali dell’attivista per la pace Agnese Ginocchio e presentazioni di lavoretti artigianale eseguiti dai ragazzi del Borgo. Presenti  il vescovo Antonio Di Donna,  le D S degli I.C  di San Felice a Cancello, Teresa Mauro;  Arienzo, Rosa Prisco;  Cervino, Erminia Parisi;  la D,S dell’ISISS Bachelet, Pina Sgambato;  l’attivista per pace Agnese Ginocchio.  A rappresentare l’amministrazione comunale di Santa Maria a Vico, il sindaco e il vicesindaco Andrea Pirozzi e Pasquale Crisci e,  nonostante la pioggia, è arrivato anche il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, che ha voluto conoscere il Borgo degli Innamorati avvalendosi di una guida speciale, il piccolo Giuseppe, un bambino della località Maielli che ha spiegato cos’è e com’è fatta una casa a botte. Al direttore della Reggia di Casera. affascinato dalle bellezze di questo piccolo Borgo. è stato donato un gadget, una piccola casa a botte scolpita su cemento cellulare da Stefania Navarra, studentessa del Don Gnocchi. L evento di stasera è il primo di due serate organizzate dagli Amici del Borgo,con la collaborazione di varie associazioni, che mettono al centro la custodia dell’ambiente e nuovi stili di vita ecosostenibili.

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close