Piomba con il suo Tir su un’auto ferma al casello di Rondissone della A4 Torino-Milano per prendere il biglietto del pedaggio. Sulla vettura c’era un’intera famiglia: i genitori sono morti sul colpo, feriti i due figli, un bambino e un neonato, trasportati dal 118 al Regina Margherita di Torino.

Ferito, in modo non grave, anche il conducente di una seconda auto travolta dal Tir, che ha proseguito la sua corsa, in direzione di Milano, senza prestare soccorso.

Il camionista è stato poi rintracciato e fermato dalla Polizia stradale di Novara est nei pressi di Villarboit (Vercelli), a quaranta chilometri di distanza.  E’ un cittadino slovacco, apparso in stato confusionale quando è stato bloccato dagli agenti.