close
San Felice a Cancello

Via libera al “panino da casa” la richiesta di Remigio De Matteis

remigio de mattesi

 

 

Remigio De Matteis, Portavoce Pa-dri Separati, ha inoltrato un’istanza al Commissario Prefettizio del Comune di San Felice a Cancello, alla Presidenza dell’I.C Francesco Gesuè  e alla Responsabile del Plesso Scolastico Don Milani  della frazione Casazenga di San Felice a Cancello, in cui chiede che la figlia che frequenta la classe seconda di suddetto plesso  “provveda in autonomia al consumo del pasto portato da casa consumandolo nell’ora prevista di “pranzo”. Tale scelta è dettata dall’eccessivo costo ( euro 65) e non risultando di gradevole appetito alla bambina , pertanto si invita a visionare Sentenza nr. 5156 dl 03/09/2018 del Consiglio di Stato, Sez. V ( si allega copia)dove si pronuncia il Sì del pasto da casa, ed inoltre si può notare norme espresse anche dal Miur al riguardo, con circolare nr.348 del 3 marzo 2017”.  La controversa vicenda che vede contrapposta la ristorazione scolastica e il “panino da casa” in moltissime scuole italiane è ancora oggetto di “dibattimento”. Dopo vari comuni italiani anche a San Felice a Cancello potrebbe avere il via libera “il panino da casa”.

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.
Close